Provincia

​Grottaglie Città europea dello Sport per il 2020​

​Arriva un importante riconoscimento per la cittadina ionica ​


GROTTAGLIE – Grottaglie è stata
nominata ufficialmente “Città europea
dello Sport 2020”. E’ questa la
decisione della Aces Europe, associazione
che raggruppa le capitali e
le città europee dello sport, dopo la
selezione sulle sette città italiane che
si erano candidate al titolo. La notizia
è stata comunicata dal Comune di
Grottaglie, rappresentato dall’assessore
comunale allo sport Vincenzo Quaranta.

Nella motivazione, i commissari
Aces dichiarano che hanno “l’onore
di insignire Grottaglie Città europea
dello sport 2020. Congratulazioni per il premio – scrivono – perché la vostra
città è un concreto e ottimo esempio di
sport, per tutti gli strumenti di benessere,
integrazione, educazione e rispetto,
che rappresentano i principali obiettivi
di Aces Europe”. “Siamo orgogliosi e
soddisfatti per il titolo ricevuto – dichiara
l’assessore Vincenzo Quaranta
-. Questa non rappresenta una vittoria
esclusiva dell’amministrazione
comunale, ma del popolo sportivo
grottagliese, delle associazioni e della
città tutta. Essere Città europea dello
sport significa, per noi, affacciarci al
panorama europeo e permettere alla
città e al mondo sportivo locale di
crescere e raggiungere livelli significativi,
nel campo dell’impiantistica, della
pratica dello sport e dell’inclusione
sociale, con un particolare riguardo
alle pratiche sportive paralimpiche”.
Nel progetto, spiegato nel dettaglio
nel dossier della candidatura sono stati
coinvolti cinquanta associazioni sportive
e club del territorio.

“A volte le cose
accadono, succede che impegnandosi
in un lavoro sinergico si riesca a raggiungere
risultati meravigliosi. Tanta
soddisfazione” dice Progetto Utòpia.
“Un risultato rilevante che proietta la
nostra città all’interno di un circuito
sportivo di rilevanza nazionale e internazionale”
esultano i gruppi consiliari
Sud in Movimento e RiGenerazione;
soddisfazione viene espressa anche dal
Volley Club Grottaglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche