12 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Aprile 2021 alle 07:19:17

Provincia

Il Comune si affida al Conai


MARTINA F. – Due importanti provvedimenti in tema di raccolta differenziata. Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato il protocollo d’intesa fra il Comune di Martina Franca e il CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) finalizzato all’incremento della raccolta differenziata dei rifiuti urbani e di imballaggio. Con tale accordo il CONAI, organismo che il decreto Ronchi ha delegato per garantire il passaggio da un sistema di gestione rifiuti basato sulle discariche ad uno invece integrato basato sul recupero e riciclo dei rifiuti di imballaggio, si impegna a collaborare gratuitamente per redigere un Piano industriale di sviluppo della raccolta differenziata, in virtù dell’accordo quadro ANCI-CONAI, sottoscritto il 23 dicembre 2008, con l’obiettivo per i Comuni che sottoscrivono la convenzione di ottenere un corrispettivo economico in funzione della quantità e della qualità dei rifiuti urbani raccolti.

“Con questo protocollo di intesa – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente, Stefano Coletta – arriveremo preparati all’appuntamento con l’ARO; siamo infatti in attesa che le Regione disciplini i costituendi Ambito Territoriale Ottimale e Ambito di Raccolta Ottimale: quando ciò avverrà il Comune di Martina Franca sarà già dotato di un suo Piano Industriale”. Inoltre, la Giunta ha deliberato di approvare la Convenzione tra il Comune e il Consorzio Indumenti Usati (che promuoverà il progetto in collaborazione con la Comunità Emmanuel Onlus di Martina Franca) con l’obiettivo di definire le modalità di collaborazione delle parti all’Attività di raccolta differenziata di indumenti usati, settore che, se adeguatamente valorizzato, rappresenta una parte del mercato in grado di generare risultati positivi.

 

RACCOLTA INDUMENTI, ECCO DOVE.

L’amministrazione comunale di Martina Franca ha inoltre predisposto il posizionamento dei cassonetti per la raccolta degli indumenti usati. Questa le vie in cui si possono trovare: via A. De Gasperi (accanto ai contenitori RSU), Corso Messapia, via Magna Grecia, 35, via Orazio Flacco (accanto all’asilo Nido Primavera), via Bellini (accanto ai contenitori di differenziata), via Carmine (nei pressi dell’Istituto “A. Motolese”), piazza Mario Pagano, via Mottola, zona 167, via Pergolo (vicino al lavaggio self service), via Villa Castelli, via Pantaleone Nardelli nei pressi del Ginnasio, nei pressi della Chiesa Sacra Famiglia, nei pressi della Chiesa di Cristo Re, contrada Carpari (vicino alle scuole), contrada Capitolo (vicino alla Chiesa), contrada Specchia Tarantina (vicino alla Chiesa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche