27 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 21:58:00

Provincia di Taranto

Le ruspe portano via i rifiuti dal rudere dell’ex scuola


SAN GIORGIO – Vent’anni di abbandono e vent’anni di sporcizia. Era ora per dire basta. In questi giorni l’amministrazione comunale ha avviato i lavori di bonifica dell’area nei pressi della villa Giovanni Paolo II, quella cioè antistante il Municipio sulla via per Carosino. L’area dove si erge, imponente, una struttura abbandonata allo stato grezzo e che più volte è finita nel mirino delle polemiche perchè avrebbe dovuto ospitare un istituto di scuola superiore, ma non è mai stato portato a termine alcun progetto. Da anni, quindi, è lì. Abbandonata. Senza porte, nè finestre è alla mercè dei vandali e di quanti hanno pensato bene di abbandonare lì ogni sorta di rifiuto.

All’interno un cumulo di materiale di risulta e altri rifiuti che hanno reso pericoloso, oltre che indecorosa l’intera area. Tutt’attorno, vent’anni fa, non c’era nulla. Ma oggi le abitazioni sono a due passi dall’edificio abbandonato. “Dopo tanti anni l’amministrazione guidata dal sindaco Grimaldi – fa notare l’assessore all’Ambiente, Vincenzo Mingolla – ha deciso di avviare la bonifica di quell’area. Abbiamo fortemente voluto porre rimedio ad una situazione di degrado igienico-sanitario che si è venuta a creare nel corso di questo lungo periodo, per la scarsa attenzione che le varie amministrazioni hanno riservato a questa zona del paese ormai ampiamente abitata”. Una zona in cui spesso hanno trovato spazio luna park e circhi equestri e dove l’abbandono regna sovrano. “Una volta bonificata l’area – fa sapere l’assessore – metteremo in sicurezza la struttura per evitare che qualcuno possa entrare nello stabile e possa tornare a creare degrado. Saranno attivati anche i dovuti controlli per garantire la pulizia alla zona”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche