Provincia

Due medici in più. La chirurgia torna da domani in H24


GROTTAGLIE – Da domani la chirurgia torna in H24. Stamattina il direttore generale dell’Asl tarantina, Fabrizio Scattaglia ha inoltrato una lettera al sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese che ieri ha chiesto la revoca del provvedimento con il quale il dirigente medico dell’ospedale San Marco, dott. Menza dimezzava l’attività del reparto di chirurgia. Il trasferimento di tre medici e la malattia di un quarto chirurgo avevano ridotto a tre l’organico disponibile per quel reparto. Dall’1 novembre, quindi, il dott. Menza, aveva disposto il servizio in day surgery, ovvero in H12 dalle 8 alle 20.

Una decisione inaccettabile per il Comune e per l’intera città che già in passato si era battuta per difendere quel reparto. Impugnando la sentenza del Tar con cui il giudice, un anno fa, aveva ripristinato il servizio di chirurgia in H24, il sindaco ieri ha incontrato il direttore Scattaglia che, ascoltato il dott. Menza, si era riservato di decidere in proposito. Solo in tarda mattinata è giunta agli uffici comunali la missiva con cui Scattaglia informa il sindaco che già da domani saranno in servizio altri due medici. Un organico che consentirà di riaprire le sale operatorie anche nelle ore serali. “Devo riconoscere la grande disponibilità del direttore generale – commenta chiaramente soddisfatto il sindaco Alabrese – perchè è riuscito a garantire immediatamente un servizio importante per l’intero bacino d’utenza, nonostante la carenza di organico generale in cui attualmente si trova l’Asl tarantina”. Il problema era nato, infatti, in coincidenza con la scadenza dei contratti per 118 medici. Per una novantinva di loro c’è la proroga di quindici giorni, ma da metà mesa le difficoltà si accentueranno nuovamente.

Maria De Bartolomeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche