28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 17:57:00

Provincia di Taranto

Regolamento mercati. Il Tar dà ragione all’amministrazione


MARTINA F. – Vince il Comune. Con ordinanza n. 1834/2012, il Tar di Lecce ha rigettato il ricorso da parte di Rocchina Cavallo per l’ottemperanza della precedente ordinanza cautelare n. 534/2012. La questione riguarda il nuovo regolamento per la gestione dei mercati rionali e l’individuazione di piazza d’Angiò ad area di parcheggio. La titolare di un’attività commerciale ambulante aveva lamentato l’inadempimento del Comune all’ordinanza del Tar e conseguentemente aveva chiesto al Tribunale Amministrativo Regionale di adottare le misure necessarie per garantire la tutela cautelare ottenuta.

Aveva, infatti, dimostrato di essere in possesso di una regolare autorizzazione per esercitare l’attività sulla piazza. Il Comune ha contestato quanto affermato dall’ambulante evidenziando di aver sempre garantito alla stessa la regolare prosecuzione della sua attività nel rispetto delle norme vigenti. Con questo nuovo atto del 7 novembre il Tar, accogliendo la tesi difensiva del Comune, ha rigettato l’intera istanza proposta. “E’ nostra intenzione – ha dichiarato l’assessore Convertini – garantire a tutti il lavoro e l’iniziativa imprenditoriale nell’ambito di regole certe e chiare in una città dove il decoro e la bellezza sono la nostra forza. Ora, con l’assegnazione dei posti nei mercati rionali, dove la ricorrente è prima, sarà possibile dare una continuità lavorativa ai commercianti che fino a qualche tempo fa erano costretti a elemosinare spazi che di volta in volta potevano cambiare con gli umori della politica. Ogni nostra azione amministrativa è mirata a sostenere le imprenditorialità e mai ad inibirla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche