Provincia

Alenia si allarga sulle aree destinate ad Aerotecsys


TARANTO – E’ più di una indiscrezione: Alenia Aermacchi pronta ad ampliare lo stabilimento dell’area industriale tra Grottaglie e Monteiasi. Una buona notizia, è ovvio, perchè si presume debba avere riflessi di natura occupazionale e di sviluppo sul territorio che ospita lo stabilimento. Ma anche una notizia che fa temere il peggio per l’altro progetto, quello di Aerotecsys. La proposta della società romana riguarda la realizzazione nell’area aeroportuale di uno stabilimento per la manutenzione e rottamazione di aeromobili. In ballo ci sono un investimento da 100 milioni di euro e trecento posti di lavoro. Era febbraio quando la proposta fu discussa in una conferenza di servizi in Provincia.

Fu aperto un tavolo per studiare la locazione del nuovo stabilimento che doveva subire qualche variazione per non scontrarsi con le previsioni del piano territoriale generale preparato a suo tempo da Aeroporti di Puglia e sottoscritto anche dalle istituzioni locali interessate, quindi da Comuni e Provincia. Aerotecsys aveva proposto l’insediamento in aree destinate, nel piano, al cargo ed alla piastra di rullaggio utile al futuro sviluppo dell’aeroporto Arlotta di Grottaglie. Durante quel tavolo di febbraio si studiò una locazione alternativa. Sono trascorsi più di otto mesi da quell’incontro ed il progetto Aerotecsys sembra finito nel dimenticatoio. Ai primi di ottobre anche il sindaco di Monteiasi, Salvatore Prete ha sollecitato un confronto con gli altri sindaci di Grottaglie e Carosino “alla luce delle inutili richieste di c convocazione della conferenza di servizi. Ora spunta, e con una certa insistenza, la notizia che Alenia avrebbe presentato in Regione un progetto di ampliamento dello stabilimento che andrebbe, in parte, ad invadere le aree a Sud dell’aeroporto ovvero quelle che a febbraio vennero indicate per Aerotecsys. “Vogliamo vederci chiaro – dicono i sindaci di Grottaglie e di Monteaisi – perchè di questo piano di ampliamento ci sono giunte solo indiscrezioni. Ci mobiliteremo subito per capire quale strada si intende percorrere e soprattutto si intende dire definitivamente addio al progetto di Aerotecsys”.

M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche