13 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Aprile 2021 alle 15:33:31

Provincia

Disgelo tra Pdl e Udc, in città manifesto unitario contro l’Imu


MARTINA F. – Primi segnali di disgelo tra Pdl e Udc. Nei giorni scorsi è stato affisso in città un manifesto congiunto contro gli aumenti disposti dall’amministrazione comunale sull’Imu. Pdl e Udc hanno sottoscritto le accuse contro giunta e maggioranza per l’aumento della pressione fiscale ai martinesi. Un primo passo verso un progetto di ricompattamento del centrodestra martinese che, alle ultime elezioni amministrative, si è presentato diviso a seguito di attriti con i dissidenti Pdl passati poi tra le file dell’Udc.

Ora sembra che qualcosa si muova per riportare pace tra le diverse anime. L’appello al ricompattamento era partito da Martino Miali, consigliere comunale dell’Udc e subito accolto dal coordinatore cittadino del Pdl, Gianfranco Chiarelli. Entrambi concordano sulla necessità di ricostruire il centrodestra a Martina Franca “mettendo da parte di personalismi”. Il manifesto rappresenta una prima unità di intenti tra i due partiti che insieme alla Destra vorrebbero ricominciare un dialogo costruttivo verso un progetto politico unitario. Ed il consiglio comunale del 28 novembre prossimo (ne parliamo qui accanto) potrebbe essere l’occasione per iniziare il confronto su argomenti importanti quali il centro storico ed il riequilibrio di bilancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche