Provincia

Via i cassonetti dal centro storico


MASSAFRA – Tutto pronto. Si parte con la raccolta differenziata porta a porta. Dalla prossima settimana i residenti ed i commercianti del centro storico effettueranno la raccolta differenziata con il sistema del porta a porta. Sono già state distribuite le pattumelle ed i sacchetti per differenziata carta, plastica, vetro, ma anche materiale organico ed inorganico. Insomma dal centro storico spariranno i cassonetti per fare posto al nuovo sistema differenziato che punta ad incrementare la raccolta dei rifiuti, oggi a percentuali ancora troppo basse. L’amministrazione comunale, di concerto, con la società Avvenire Srl che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti in città e con Achab Med Srl ha presentato stamattina il progetto.

In pratica cittadini e commercianti dovranno lasciare davanti portoni e cancelli, in base alle zona indicate in un apposito opuscolo già distribuito, i sacchetti nei giorni stabiliti. Gli operatori ecologici provvederanno a raccoglierli. In contemporanea partirà una campagna di informazione e di sensiblizzazione che mira a garantire il successo dell’iniziativa. Si chiama “Diamo una mano alla città” e coinvolgerà da subito le utenze domestiche e quelle commerciali anche con un sito internet. Alla presentazione di stamattina hanno preso parte il sindaco Martino Tamburrano, l’assessore alla raccolta differenziata, Raffaele Gentile (nella foto) ed i rappresentanti territoriali delle due società coinvolte nel progetto. “E’ l’avvio di una nuovo periodo virtuoso – ci dice Gentile – Per ora puntiamo sul centro storico ma l’amministrazione ha già in mente di estendere il progetto a tutto il territorio cittadino”.

M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche