Provincia

SINISTRA UNITA? SEL CI STA


GROTTAGLIE – “La maggioranza al governo non è in crisi e non cerca sostegni da nessuna forza politica. Tenendo conto di un quadro nazionale che tra poche settimane vedrà impegnato il nostro popolo in una sfida storica che potrebbe catapultarci al governo dell’Italia, la maggioranza ha ritenuto opportuno aprire, come già accade a livello regionale e accadrà a livello nazionale, una nuova fase con la costruzione di una nuova maggioranza di centrosinistra, coinvolgendo il partito di Sel”. Non lascia tempo ad interpretazioni la nota stampa giunta in redazione all’indomani dell’incontro di maggioranza sulle verifica interna alla coalizione “Grottaglie oltre”.

Dopo una riunione, si legge ancora, la maggioranza ha incaricato il segretario del Pd di invitare Sel a un incontro con tutte le forze per aprire un dialogo fattivo: “Sentiamo la necessità di chiedere a Sel un atto di coraggio e verità, che spieghi una volta per tutte se ha o meno intenzione di costruire un progetto politico che miri ad unificare il centrosinistra in vista della fase difficile che attende l’Italia e di riflesso la nostra nostra città”. Non è la prima volta, infatti, che il Pd si fa promotore di un allargamento della maggioranza a Sel, ma da questi era pervenuta la richiesta di un azzeramento della giunta prima di ogni eventuale apparentamento. Ed è proprio di questi giorni la notizia del rimpasto che a breve potrebbe essere eseguito dal sindaco. Enzo Lacorte, capogruppo e candidato sindaco, non ne fa un problema di poltrone a cui, comunque lui rinuncerebbe. “La questione è politica – dice – perchè solo se cambia la programmazione potremo cominciare a parlare di centrosinistra unito a Grottaglie. Se sulle politiche si prende ato che c’è la volontà di ripartire da zero, ragionando su un programma lungimirante allora non ci tireremo indietro dal progetto unitario”. M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche