27 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 21:58:00

Provincia di Taranto

L’Udc sprona Alabrese: “Ripartiamo dal 2013”


 

 

GROTTAGLIE – Un’azione politica incisiva, decisa e soprattutto mirata a far crescere il territorio.  E’ l’augurio, nonché l’appello che il coordinamento cittadino dell’Udc rivolge all’amministrazione comunale in carica ed in primis al sindaco Ciro Alabrese.

 

In una nota di fine 2012, il gruppo politico della coalizione di maggioranza “Grottaglie oltre” parte dall’analisi della situazione nazionale per giungere alla conclusione che “Grottaglie è ricca di tante specificità che vanno sostenute ed aiutata a crescere. E’ il secondo Comune della provincia e sembra essere sempre la cenerentola del territorio. L’Udc ritiene che da queste posizioni si debba ripartire nell’azione politica già dai primi giorni del prossimo anno”.

Un messaggio chiaro che giunge alla vigilia di una fase delicata per la coalizione, notoriamente alla prese con una verifica che dovrebbe sfociare in un rimpasto della giunta. Sono giorni di trepida attesa per l’incontro annunciato con Sel che, sulla scorta di un accordo elettorale concluso durante il ballottaggio, potrebbe tornare a sostenere l’amministrazione questa volta direttamente dai banchi di maggioranza. Il capogruppo Enzo Lacorte non ha disdegnato questo progetto. “Lavoriamo sui programmi” ha detto a chiare lettere. Appello che si sposa oggi con l’invito dell’Udc rimasto orfano in giunta. Al momento, infatti, non ha un proprio rappresentante tra i banchi dell’esecutivo per i quali ha già indicato il consigliere Marinelli.

 

La poltrona in bilico sembra essere quella di Anna Ballo che dopo aver abbandonato l’Idv non ha deciso di aderire ad altro progetto politico, pertanto al momento non rappresenta nessun partito che compone la coalizione. Sulla soglia c’è Sel che, seppure abbia detto di non voler nessuna poltrona in giunta, avrà il suo peso politico all’interno di una coalizione che in poco più di un anno si è nettamente modificata rispetto all’esito elettorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche