Provincia

Blitz antidroga a Grottaglie. Arresti e denunce


 

GROTTAGLIE – Due arresti e due denunce nel bilancio di una operazione antidroga eseguita dalla Polizia. Gli agenti del Commissariato di Grottaglie, diretti dal dottor Vincenzo Maruzzella, nel pomeriggio di sabato mentre transitavano in via Diaz hanno notato due autovetture ferme, dalle quali gli occupanti si scambiavano qualcosa attraverso i rispettivi finestrini.

 

Alla vista dei poliziotti uno dei conducenti delle macchine ha pigiato sull’acceleratore ed riuscito a dileguarsi a forte velocità nella direzione opposta al senso di marcia della volante.

 

Gli agenti sono riusciti però a bloccare l’altra autovettura, una Nissan Micra, con due giovani grottagliesi a bordo. Nel corso del controllo uno dei due ragazzi fermati, Alessandro Liuzzi, di 20 anni, ha tentato invano di disfarsi di un involucro di cellophane che conteneva 3 pezzi di hashish, custoditi separatamente.

Dopo il sequestro della droga i poliziotti hanno deciso di approfondire l’indagine procedendo ad una perquisizione in casa dell’altro giovane, il ventunenne Francesco Alfeo, durante la quale hanno rinvenuto all’interno della sua camera, su una mensola, quattro grammi di hashish, nascosti in un pacchetto di sigarette vuoto, e tre “spinelli”.

 

Nel prosieguo degli accertamenti i poliziotti hanno trovato all’interno di un garage, sempre di proprietà di Alfeo, un bilancino di precisione, che era stato nascosto in una vecchia scarpa, un grosso coltello da cucina la cui lama, presentava evidenti tracce di hashish ed alcune scatole contenenti semi di marijuana. Dopo quanto ritrovato, ritenendo che i due giovani fossero dediti alla spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti li hanno arrestati. Su disposizione dell’autorità giudiziaria i due ragazzi sono finiti ai “domiciliari”. Il venerdì precedente gli stessi agenti avevano sorpreso in flagranza di reato due giovani, di cui uno minore, mentre stavano consegnando una dose di sostanza stupefacente ad un loro acquirente.

 

Al momento del controllo il minorenne è stato trovato in possesso di 8 grammi circa di hashish e banconote per complessivi 25 euro. I poliziotti hanno recuperato anche altri 6 grammi di hashish e 30 euro. Droga e soldi li aveva l’altro minore. La sostanza stupefacente, in entrambi i casi, era suddivisa in dosi custodite in bustine in cellophane termosaldate e pronte per lo spaccio. L’hashish ed il denaro sono stati posti sotto sequestro.

 

I mirati servizi volti alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti a Grottaglie si stanno concentrando maggiormente nel fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche