19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 07:17:57

Provincia

San Giorgio, in arrivo 500mila euro per le casse comunali


 

SAN GIORGIO – Ossigeno per le casse del Comune. I controlli sull’evasione fiscale per Ici e Tarsu, dal 2006 al 2011e gli accertamenti sugli oneri di urbanizzazione hanno permesso al Comune di incassare circa 500mila euro.

 

Una somma cospicua che servirà a rimpinguare i conti del bilancio che, un anno fa, penavano. Ieri sera il sindaco Giorgio Grimaldi, l’assessore alle Finanze, Piero Venneri ed il vicesindaco Mina Farilla hanno tenuto una conferenza stampa per illustrare quanto, nonostante le difficoltà economiche riscontrate appena insediatisi, sono riusciti a fare nel 2012. Una serie di progetti candidati ai finanziamenti regionali che potranno migliorare scuole, strade, pubblica illuminazione e centro anziani.

“A dicembre siamo riusciti a non sforare il patto di stabilità con non pochi sacrifici – ha detto il primo cittadino – e ora, anche grazie alle entrate Imu, abbiamo un po’ di respiro in più”. Certo, si riuscissero a vendere piazza Kennedy (500mila euro) ed i suoli edificabili sulla via per Pulsano (60 euro al mq) il Comune potrebbe garantire maggiori attività. “Nonostante tutto – ha sottolineato Grimaldi – abbiamo avviato la rigenerazione urbana del centro storico, cantierizzato i lavori per i marciapiedi, collaudato gli spogliatori della pista di pattinaggio, candidato le scuole ad Area Vasta e fondi reginali per l’ammodernamento, l’adeguamento e l’installazione di pannelli fotovoltaici”. Ci sono poi 300mila euro per migliorare l’intera struttura del centro anziani e, obiettivo personale del sindaco, rifare l’intera rete della pubblica illuminazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche