28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 18:20:00

Provincia di Taranto

Sos strade pericolose. Nel mirino i lavori lumaca sulla 106


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Continuano le denunce di automobilisti e politici sulla pericolosità d molte strade della provincia. Dopo l’allarme per la statate 7, il cui asfalto é dissestato, e per la strada provinciale 15, riflettori puntati sui lavori di completamento della ss 106.

 

Ad accenderli sono i consiglieri comunali di maggioranza a palagiano, Simone Lippolis e Mauro Tagariello. Intervengono alla luce dei numerosi sinistri, ultimo quello nei pressi dell’uscita Palagiano sud, sul tratto in cui i lavori di ultimazione della ss106 sono ormai fermi da mesi. “Siamo ormai all’inizio del nuovo anno – si legge in una nota dei consiglieri di Api e Alternativa per Palagiano- e con l’avvicinarsi della stagione estiva ci ritroveremo ad avere un aumento del traffico veicolare poiché quella strada collega Palagiano a Chiatona. Proporremo al sindaco Tarasco di farsi parte attiva i per dare uno scossone alla questione. Il problema va affrontato nell’immediato, abbandonando ogni altra distrazione del momento, agendo con forza nei confronti delle autorità competenti (Anas, prefettura, Provincia). Chiederemo, quindi, di celebrare un consiglio monotematico per affrontare tale problema. Se occorrerà chiederemo di svolgerlo proprio sul posto, per dare un forte segnale agli organi competenti. Successivamente ci recheremo dal Prefetto per chiedere un suo intervento al fine di evitare altri sinistri, che potrebbero avere un esito ben più grave, sul quel tratto che, in quelle condizioni, rende difficoltoso il transito del trasporto merci e dei mezzi pesanti”.

Quello della 106 non é certo un caso isolato. Molte le strade, sia di competenza dell’Anas che della Provincia, che versano in situazioni di degrado.

 

Ultime le segnalazioni riguardanti la statale 7 che collega Taranto a Grottaglie e la petizione per la provinciale 15 con numerose buche profonde. Per questa arteria la Confederazioni agricoltori ha promosso una raccolta di firme fra agricoltori, cittadini e utenti della strada provinciale 15 per il ripristino del manto stradale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche