Provincia

Attrotto: «Litoranea, occorre intervenire»

L’appello del consigliere comunale


Foto d'archivio

PULSANO – “Una stagione estiva florida per Pulsano, ma occorre intervenire sulla viabilità della litoranea per agevolare turisti e operatori commerciali”. Così Paola Attrotto, consigliere comunale di Articolo Uno.
“La stagione estiva è partita alla grande sulla litoranea pulsanese, che registra numerose presenze, merito della bellezza e della qualità del nostro mare ma anche dell’ottimo lavoro degli operatori turistici, commerciali e ristoratori del territorio che con grande dedizione si impegnano ad offrire un numero sempre maggiore di servizi di grande qualità, in grado di attrarre tanti turisti sulla marina di Pulsano – dice Attrotto – l’affluenza turistica rischia però di essere compromessa dalla mancata sistemazione della viabilità sulla litoranea, con grosse ricadute negative per i cittadini, i turisti e gli operatori commerciali.
In passato il Consorzio degli operatori turistici già si era impegnato a fornire all’Amministrazione di Centro-Destra, in gran parte speculare alla attuale, soluzioni utili a evitare problematiche legate al traffico, che potessero migliorare la fruizione della litoranea, garantendo una viabilità ottimale e ricadute positive su tutto il tessuto economico del territorio.
In particolare, fu proposto oltre all’implementazione delle aree parcheggio, reputate insufficienti a gestire l’afflusso di turisti- continua il consigliere comunale – anche l’istituzione del senso unico di marcia in alcuni tratti della litoranea, opzione valutata anche tecnicamente come fattibile, e la conseguente predisposizione del percorso alternativo in modo da rende agevole il transito sulla litoranea in condizioni di ordine e sicurezza.
A tale richiesta l’Amministrazione di Centro-Destra di Pulsano non ha mai dato un seguito fattivo, nonostante i pareri favorevoli, con il risultato che oggi, a distanza di anni, ancora non è stata trovata una idonea soluzione in materia di viabilità, che possa consentire un agevole scorrimento dei veicoli, ridurre i disagi legati al traffico e al parcheggio sulla litoranea, con il beneficio che ne trarrebbero le attività che operano sulla marina.
Occorre dare urgentemente una risposta reale al paese, intervenendo sulle problematiche relative alla viabilità e alla impervia rete stradale, in alcuni tratti ormai sconnessa,affinchè le vie primarie e alternative del centro e della marina, in particolar modo per i picchi di affluenza stagionale, possano garantire il transito in totale sicurezza alla sempre crescente utenza.
Se non si fanno interventi concreti a nulla può valere la sola propaganda per il conseguimento dell’obiettivo della bandiera blu, che resta una meta che auspichiamo e condividiamo, ma che diventa difficilmente raggiungibile se l’Amministrazione comunale non si attiva per una programmazione seria, in grado di fornire tangibili provvedimenti in favore dei cittadini e del territorio. A nulla servono le parole se non seguite dai fatti: gli operatori hanno fatto tanto con il loro instancabile lavoro e hanno raggiunto risultati che ci rendono orgogliosi, ora tocca alla Amministrazione lavorare, intervenendo sulla viabilità in modo da valorizzare la litoranea e favorire il tessuto economico locale.
L’Amministrazione Lupoli ascolti gli operatori- conclud”e Paola Attrotto- valorizzi il loro lavoro e le loro proposte, metta in atto gli idonei interventi per assicurare una ottimale fruibilità della litoranea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche