17 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Aprile 2021 alle 18:16:49

Provincia

Fantini, dopo due anni dalla chiusura nessuna risposta sull’amianto


MONTEMESOLA – Dopo due anni dalla chiusura dell’azienda Rdb Fantini resta ancora poco chiaro se lo stabilimento sia stato bonificato. I riflettori sulla vicenda si sono riaccesi anche per i presunti rapporti tra la politica locale e la Rdb-Fantini, azienda che produceva laterizi.

 

“Questi rapporti – spiega Maurizio Romanazzo, consigliere dei Comunisti Italiani (nella foto) – fanno aumentare i nostri dubbi sulla gestione di alcune vicende di questa fabbrica anche successivamente alla chiusura. Ci riferiamo alle modalità di smantellamento degli impianti che contenevano amianto che riteniamo non siano state corrette e che avevamo segnalato al sindaco e alla Asl. L’assoluto immobilismo di queste istituzioni, alla luce di quanto emerso, ci lascia perplessi”.

Dallo stesso assessore infatti é stato sottoscritto un esposto alla Procura della Repubblica, relativo alla vicenda e al rapporto tra politica e gestione dello stabilimento.

 

L’esposto é scattato dopo le diverse interpellanze al sindaco e alla Asl, alle quali il consigliere non avrebbe mai ricevuto alcun riscontro.
“Nel 2010 – spiega Romanazzo – c’é stato lo smantellamento degli impianti, iniziato dopo la chiusura. Ci era stato segnalato, con un video girato nella Fantini, che alcuni impianti contenevano manufatti in amianto. Noi abbiamo girato la segnalazione all’amministrazione comunale. Ma le attività di smantellamento sono andate avanti. Ora non sappiamo cosa c’é lì dentro. Intendiamo intervenire in merito alla vicenda relativa alle intercettazioni telefoniche che descrivono gli interventi dell’ex assessore Provinciale Michele Conserva per incidere nella campagna elettorale per il voto amministrativo del 2010. Dalle cronache riportate dalla stampa nelle scorse settimane pare evidente che ci sia un intervento paventato da Conserva per risolvere le vicende occupazionali dei dipendenti della ex fabbrica RDB-Fantini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche