05 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 06:54:46

Provincia di Taranto

La Provincia: “Niente soldi per la costruzione del liceo Moscati”


GROTTAGLIE – La Provincia non ha i soldi per la costruzione del liceo Moscati. E per la realizzazione del nuovo plesso di via Capri é tutto ancora a zero. E’ quanto ha detto stamattina, in apertura del consiglio comunale, l’assessore provinciale ai lavori Pubblici Costanzo Carrieri. Nel momento in cui andiamo in stampa é in ancora in corso l’assise municipale sulla vicenda che ruota attorno al liceo Moscati, un istituto che sta crescendo, ma che al momento é distribuito in sette sedi e a cui mancano diverse aule.

 

Stamattina era presente in consiglio anche una rappresentanza di studenti, docenti e personale della scuola. 

 

Intanto Rinascita Civica e Città Attiva esprimono la loro solidarietà agli studenti, alle famiglie ed al personale del Liceo Moscati. «Si registra ancora una volta, sostiene il consigliere Vincenzo Del Monaco – l’incapacità progettuale della politica locale. Invece di lavorare ad una collocazione dignitosa per il Moscati, infatti, si ripropongono locali inagibili o sedi provvisorie, che continuano a frammentare il liceo in una miriade di succursali, anche quando ci sarebbero soluzioni più ragionevoli a portata di mano. Non è più possibile continuare ad accettare simili situazioni, che non tengono conto delle necessità della scuola, della dignità degli studenti e del personale, della fiducia che numerosissime famiglie – non solo grottagliesi – ripongono nel Moscati».

Come consigliere comunale di un movimento etico, Del Monaco ritiene che il sindaco debba rispondere in maniera concreta, dinanzi all’opinione pubblica, delle azioni che questa amministrazione – insieme alla Provincia – intende attuare per risolvere definitivamente una questione che, definire anomala, è un eufemismo.

 

«Come mai – aggiunge Del Monaco – sia il Comune che la Provincia di Taranto non parlano mai di specifici ed improrogabili termini temporali per la realizzazione del nuovo plesso? Come mai lo scorso novembre, in conferenza di servizi, hanno continuato a riproporre, a beneficio del liceo, la ristrutturazione dei locali dell’ex “Archimede”, come prometteva già tre anni fa l’assessore Mancarelli, nonostante l’assessore Carrieri abbia dichiarato che la provincia non dispone della somma necessaria (circa 1 milione di euro) per la ristrutturazione? A che gioco stiamo giocando? La situazione assume sempre più i contorni di una vicenda pirandelliana».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche