SAN GIORGIO

Pier della Francesca. Taglio del nastro

La scuola dell’infanzia sarà inaugurata venerdì 9 novembre alla presenza del sottosegretario Giuliano

Provincia
Taranto venerdì 09 novembre 2018
di La Redazione
Il Municipio di San Giorgio Jonico
Il Municipio di San Giorgio Jonico © Tbs

Sarà inaugurata, venerdì 9 novembre, alle 10.30, la scuola dell’infanzia “Pier della Francesca” situata in via Raffaello Sanzio. Ne danno notizia l’Amministrazione comunale e la Direzione Didattica 1° Circolo “Maria Pia di Savoia”.
Alle 10.30 il saluto del sindaco Cosimo Fabbiano.
A seguire interverranno la dott.ssa Anna Cammalleri, direttore regionale USR Puglia, il dott. Cataldo Rusciano UST Taranto, il prof. Salvatore Giuliano, sottosegretario alla Pubblica Istruzione, Luigi Greco, presidente del Consiglio di Circolo.
Concluderà il dirigente scolastico, prof.ssa Grazia De Punzio. Al termine degli interventi in programma il taglio del nastro e l’ingresso nella nuova struttura dove il parroco, don Mino Campanella, benedirà le nuove aule dei bambini della scuola.
“La scuola Pier della Francesca- si legge in una nota di amministrazione comunale San Giorgio Jonico e Direzione Didattica 1° Circolo “Maria Pia di Savoia- è stata ricostruita ex novo dopo che il vecchio edificio allocato sempre nella stessa via Raffaello Sanzio ( quest’ultimo sarà demolito e al suo posto verrà costruito un centro polifunzionale) nel 2011 venne interdetto all’utilizzo per i rischi idrogeologici che vi furono riscontrati.
Le amministrazioni comunali guidate, prima dal sindaco Giorgio Grimaldi e oggi dal sindaco Mino Fabbiano, dopo avere esperito tutti i tentativi possibili, sono riuscite a intercettare fondi e ad impiegarne altri per arrivare alla data in questione dell’inaugurazione, evento di sicuro interesse nel panorama nazionale considerato che è sempre più difficile assistere a nuove inaugurazione di edifici scolastici. All’evento parteciperanno famiglie, alunni e docenti, in un tripudio di colori e di allegria. Ci auguriamo che la nuova scuola dell’infanziaper ridare slancio al territorio attraverso le politiche sociali e attraverso il fondamento indispensabile dell’istruzione”.

Lascia il tuo commento
commenti