15 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 19:15:24

Provincia

Pulsano, tre candidati alle Primarie


PULSANO – Emiliano D’Amato, Ettore Aldo Guzzone e Francesco Vetrano. Sono i tre candidati alle primarie del centrosinistra che si terranno domenica 7 aprile.

Stamattina nel quartier generale del Pd di Taranto i tre esponenti si sono presentati illustrando modalità, tempi e luoghi delle elezioni che decreteranno chi, alle amministrative di fine maggio, dovrà rappresentare la coalizione. Emiliano D’Amato è in lizza per Sel.

E’ il candidato più giovane. Ha 37 anni, ma conta già una militanza ricca di esperienze e di battaglie. “Rappresento in qualche modo una figura nuova – ci dice – e innovativa, perché è la prima volta che un giovane ha la possibilità di rappresentare una coalizione. Se dovessi avere questo onore la parola d’ordine della mia campagna elettorale sarà l’ascolto verso le fasce più deboli e verso chi è in difficoltà”.

“I cittadini dovrebbero votarmi per la mia esperienza – spiega invece Guzzone candidato per il Pd. Una breve esperienza di sindaco, oltre quella da consigliere, che è servita a farmi conoscere meglio la situazione del Comune di Pulsano. Credo di poter dare il mio prezioso contributo, non fosse altro perché l’esperienza di questi anni è servita ad aumentare le mie competenze. Il Comune di Pulsano vive difficoltà e problematiche gravi e importanti allo stesso tempo, per questo serve un cambiamento”. 

E sulle primarie interviene anche il candidato de La Puglia per Vendola, Vetrano. “Le primarie sono un il metodo più democratico per decidere il candidato sindaco e il mio partito si è battuto per l’utilizzo di questo importante strumento. Circa la mia candidatura, i cittadini dovrebbero sostenermi per l’esperienza da assessore ai Lavori Pubblici. E’ stato un periodo fortunato per Pulsano, dove sono stati varati importanti progetti di opere pubbliche. Per esempio quello del depuratore consortile, che ancora non riesce ad essere utilizzato, l’auditorium, la piscina. Poi non é stato fatto più nulla”. Si vota domenica 7 aprile, dalle ore 8 alle ore 21. Il luogo dovrebbe essere il centro anziani (è stata avanzata la richiesta al Comune). Possono votare tutti gli iscritti e per i nuovi basterà registrarsi. Completano la coalizione il Psi ed il Centro democratico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche