22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 20:15:26

Provincia

A Massafra e Pulsano i nuovi laboratori


Meglio tardi che mai, sarebbe il caso di dire. Ora il liceo De Ruggieri di Massafra e l’alberghiero di Pulsano possono tirare un respiro di sollievo.

Al De Ruggieri infatti, dopo la consegna delle chiavi della nuova sede sulla via per Crispiano, ieri mattina é iniziato il trasferimento delle suppellettili.

Contattato da Taranto Buonasera, il preside Stefano Milda ha fatto sapere che gli studenti potranno iniziare le lezioni nel nuovo plesso già da lunedì. Nei giorni scorsi era avvenuta la cerimonia ufficiale della consegna delle chiavi alla presenza dei rappresentanti di Comune di Massafra e Provincia di Taranto. Una cerimonia che ha ufficialmente batterzzato la nuova struttura attesa da oltre un ventennio. Resta in piedi, invece, la sede di via Carducci dove ci sono quattordici classi. Lunedì ce ne sono da trasferire venti dalla vecchia sede di via Del Santuario.

Buone notizie anche per i ragazzi dell’I.I.S.S. Mediterraneo, recentemento trasferitosi da Leporano a Pulsano. Ai primi di marzo non avevano ancora iniziato le lezioni nei laboratori perché ancora in fase di preparazione.

Comune e Provincia avevano promesso che dopo le vacanze pasquali sarebbero finiti i lavori. Il sindaco Giuseppe Ecclesia oggi ha confermato che é pronta la nuova cucina didattica e che dalla prossima settima gli studenti potranno usufruire degli altri laboratori. Di certo i ragazzi hanno perso molto tempo e ore preziose di didattica. Il problema riguarda gli spazi dell’Istituto Giannone che dall’inizio dell’anno scolastico ha accolto gli oltre trecento studenti del Mediterraneo di Leporano.

All’arrivo nella nuova sede erano ancora in corso i lavori per la creazione dei laboratori. Comune e Ufficio scolastico avevano individuato nelle complessità tecniche delle operazioni il motivo dei ritardi.

Non avendo le strutture, sono stati costretti a spostarsi in altre sedi, anche fuori da Pulsano, o a rinunciare alle lezioni pratiche, che sono proprio quelle caratteristiche di questo tipo di indirizzo scolastico. Nelle scorse settimane i ragazzi dell’Alberghiero, infatti, esausti per i disagi, avevano manifestato prima sotto il Comune di Pulsano, poi a Taranto sotto la Provincia per chiedere proprio un’accelerazione dei tempi e soprattutto che venissero montate le strutture e le cucine necessarie per lo svolgimento delle lezioni.

Adesso comunque sarebbero in dirittura d’arrivo i lavori per la cucina didattica. In settimana saranno ultimati anche quelli per i locali adibiti a cucine operative, bar, sala ricevimento ed aula informatica. Già dalla prossima settimana quindi le elzioni potrebbero svolgersi a pieno ritmo nell’unica sede di Pulsano.

Differente la situazione del liceo Moscati di Grottaglie, dove gli studenti continuano, giustamente, a chiedere la sede unica del liceo, al momento diviso in circa dieci succursali sparse in tutto il paese. Un problema che si trascina da circa quaranta anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche