27 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Ottobre 2021 alle 16:59:00

Provincia di Taranto

Serio alla guida del Pd. Ma c’è chi dice no


TARANTO, 22-11-2012 ELEZIONI PRIMARIE CENTRO SINISTRA NELLA FOTO COMITATO PD PRO BERSANI MASSIMO SERIO

GROTTAGLIE – Massimo Serio, già segretario provinciale del Partito democratico, potrebbe essere il nuovo reggente del partito a Grottaglie dopo le dimissioni di Aurelio Marangella.

Il suo nome pare sia caldeggiato dal consigliere provinciale Luciano Santoro che lo vorrebbe alla guida del partito in questa fase delicata del post-verifica.

Una verifica, quella attuata dal sindaco Ciro Alabrese in oltre sette mesi di lavori, che continua a scontentare ed a creare scompiglio all’interno della coalizione “Grottaglie oltre”.

Stasera, nel quartier generale del Pd, è prevista una riunione fiume. Nell’ordine del giorno le dimissioni del segretario Marangella a cui il sindaco ha affidato la delega assessorile. Una nomina che non va giù al consigliere Francesco Donatelli già autore di una dura critica nei confronti della segreteria cittadina del partito uscita sconfitta dalle ultime elezioni politiche (in città hanno stravinto i grillini).

Una nomina che non va giù a Chiaramaria Anastasia, assessore messo fuori con il rimpasto di giunta.

Una nomina che dovrebbe aprire la fase del commissariamento nel Pd e che, con la indicazione di Serio, non trova d’accordo i renziani di “Adesso Grottaglie” ed il movimento “Liberamente” che ha dato mandato al portavoce Ciniero di presentare una doppia istanza: andare al più presto a congresso affindando, però, l’incarico di traghettatore ad un commissario a pieno titolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche