17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 21:47:00

Provincia di Taranto

Ospedale a rischio, la commissione apre


GROTTAGLIE – «Per fronteggiare la situazione critica dell’Ospedale San Marco ci siamo promessi di riunirci nuovamente, già la prossima settimana, con tutte le parti interessate, come sindacati, associazioni dei medici e Tribunale dei Malati». A spiegarlo é Ciro Gianfreda.

Il consigliere del Pdl stamattina ha partecipato, insieme agli altri, alla terza commissione consiliare permanente che é stata convocata proprio per discutere della situazione dell’Ospedale San Marco, anche dopo l’allarme sul rischio chiusura del laboratorio di analisi scattato con l’sos di Sud in Movimento.

«Il sindaco Alabrese ci ha detto di essere a conoscenza della situazione e di aver già informato la direzione generale della Asl – ha spiegato Ciro D’Alò di Sud in Movimento. Il primo cittadino ha confermato di sapere della grave situazione e del rischio chiusura del laboratorio di analisi per carenza di personale. Ha detto di aver provveduto alla carenza di personale: due nuovi tecnici potrebbero essere inviati al laboratorio di analisi di Grottaglie. Ma di certo non c’é ancora nulla. Il sindaco ha spiegato che la criticità c’é, ma che non era auspicabile che l’allarme fosse venuto a galla, come é accaduto dopo la nostra denuncia».

La commissione stamattina, infatti, ha espresso disappunto per il fatto che di tale emergenza il sindaco non avesse informato il consiglio comunale.

Qualcosa comunque si sta muovendo per risolvere la carenza di personale al laboratorio di analisi del San Marco: problema che rischia di ripercuotersi sulle sorti dell’intero nosocomio.

«Ci sono diverse criticità per l’ospedale – aggiunge Ciro D’Alò. Ora la commissione convocherà in più riunioni le associazioni, la direzione della Asl e i sindacati per capire come agire, come coprire i servizi e risolvere la carenza di personale. Vogliamo evitare che si ripetano queste emergenze».

«Bisogna tenere alta l’attenzione e controllare le criticità – ha aggiunto il consigliere Ciro Gianfreda. Con le prossime riunioni si riprende il lavoro già avviato in Commissione».

Per l’ospedale di Grottaglie già in passato era scattato l’allarme chiusura, si ricorderà ad esempio la vicenda legata alla riduzione in day hospital del reparto di Chirurgia, che solo grazie ad un ricorso al Tar vinto dal Comune é tornata a funzionare h24.

Ma nei prossimi mesi il personale del laboratorio di analisi subirà un forte taglio a causa di pensionamenti e indisponibilità ad effettuare il turn over. La riduzione del laboratorio metterebbe a rischio anche gli altri reparti del nosocomio.

Quindi oggi la riduzione del personale al laboratorio di analisi ha aperto un nuovo allarme sul quale é opportuno restare vigili senza sottovalutare le conseguenze per l’intero territorio ionico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche