22 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2021 alle 21:54:00

Provincia di Taranto

Biopiazza, l’1 maggio c’è l’inaugurazione


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

STATTE – E’ pronta e sarà inaugurata il primo maggio.

Non ha ancora un nome, perché saranno i cittadini a sceglierlo, ma la biopiazza, che si trova al centro del paese, accanto alla scuola elementare Giovanni XXVIII (nella foto), é pronta e darà decoro a Statte.

«E’ costata, in totale, circa 600.000 euro – spiega Francesco Andrioli, assessore comunale ai Lavori Pubblici e al Patrimonio. Stiamo organizzando l’inaugurazione. Per tagliare il nastro inviteremo le istituzioni, un gruppo musicale e gli alunni delle scuole paese. Ci sarà anche l’arcivescovo. Ma sarà un’inaugurazione sobria, nel rispetto dei canoni dell’amministrazione. Con la biopiazza, che ha importanti installazioni di pannelli fotovoltaici, tutta la cittadinanza si appropria di uno spazio di cui prima non poteva usufruire in questo modo».

La piazza sorge su uno spazio di quasi 5.000 metri quadrati. «Per il nome – aggiunge l’assessore Andrioli – vogliamo che sia il paese a sceglierlo perché la piazza é dell’intera comunità ed é giusto che sia quest’ultima a pronunciarsi».

Un progetto di cui finalmente, dopo diverso tempo, si vede la realizzazione. «Ci é voluto molto tempo per concludere la piazza – ha evidenziato Andrioli – perché abbiamo dato la priorità ad altri interventi. Finora i fondi sono stati spesi soprattutto per la scuola per dare lustro ai bambini. Tra l’altro, dopo il tornado che ha colpito, se pur parzialmente l’istituto, con i fondi della Regione dovremo ripristinare i danni».

Una piazza, il cui progetto finale é dell’architetto Francesco D’Elia, che sarà inaugurata l’1 maggio e che comprende alberi, una pensilina per l’autobus, l’ex aula Mastromarino e dei bagni pubblici.

«Qui potremmo tenere anche i consigli comunali – sostiene Andrioli – per dare la possibilità a tutti i cittadini, che si trovano al centro del paese, di assistere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche