25 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2021 alle 06:41:01

Provincia di Taranto

Droga nascosta nel garage, bloccati 5 giovani


GROTTAGLIE – Cinque giovani arrestati per detenzioni ai fini di spaccio di sostante stupefacenti. Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15.00 gli agenti del commissariato di Polizia, diretti dal dr Maruzzella, hanno notato movimenti sospetti nei pressi di un garage in una via del centro della città delle ceramiche.

Da giorni i poliziotti avevano rilevato la massiccia presenza di giovani tale da far supporre l’esistenza di una piccola centrale di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo alcune ore di appostamento, gli agenti hanno notato l’arrivo di una Mercedes con 5 giovani a bordo che si introducevano frettolosamente nel garage. E’ a quel punto che hanno deciso di intervenire per approfondire le indagini.

Fatta irruzione, i poliziotti hanno recuperato, nascoste in un mobile, 24 dosi sigillate di cocaina, e sotto il cuscino di un divano hanno trovato una busta di cellophane contenete circa 100 grammi di marijuana.

Nel prosieguo dell’ispezione gli agenti hanno recuperato, inoltre, su un tavolo al centro del garage un bilancino di precisione e tutto il necessario per il confezionamento delle sostanze stupefacenti.

Nella Mercedes, infine, sono state ritrovate circa 150 bustine di plastica necessarie per il confezionamento della droga.

Dopo quanto ritrovato per i cinque giovani sono scattate le manette. Tratti in arresto in flagranza di reato, dunque, sono stati condotti negli uffici del Commissariato di Polizia. Tra gli arrestati tutti di età compresa tra i 24 ed i 17 anni, solo uno, il ventenne Michael D’Amicis era già conosciuto alle Forze dell’ordine per specifici precedenti.

I quattro ragazzi maggiorenni sono stati condotti presso la locale Casa Circondariale, per la minorenne invece sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Continuano senza sosta nel comune di Grottaglie i servizi antidroga.  Nelle scorse settimane, come si ricorderà i poliziotti avevano già tratto in arresto altre 4 persone in altrettante operazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche