21 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2020 alle 16:38:07

Provincia

Sfida a due per la conquista del Municipio


LEPORANO – Con la macchina elettorale in moto praticamente già da diverse settimane, quando è partita la battaglia per riuscire a cambiare le sorti di Leporano, ecco finalmente schiarirsi l’orizzonte su coloro che si candideranno ufficialmente alle prossime amministrative che si terranno il 26 e 27 maggio 2013.

In linea con i tempi che individuano nel 26 aprile la deadline per la presentazione ufficiale delle liste per il Consiglio Comunale, i due candidati al ruolo di sindaco iniziano a diramare nomi e cognomi degli aspiranti consiglieri per la prossima legislatura. Abbiamo, da un lato, Angelo D’Abramo per “Leporano Futura”, e dall’altro, l’uscente vicesindaco, Vito Di Taranto per “Insieme per Leporano”.

A titolo generale, appare rilevante il contributo delle donne con una presenza femminile che si attesta intorno al 40%. Tra vip e vecchi falchi, ce n’è per tutti i gusti. Prima, i “soliti noti” che hanno governato le sorti di questa comunità per ben due legislature consecutive, e poi i “nuovi” volti, alcuni dei quali tanto recenti non sono, che sperano di riuscire a far cambiar direzione al paese. Al solito, la composizione delle liste lascia a qualcuno l’amaro in bocca. E’ il caso, ad esempio, di Francesca D’Elia, inizialmente presentatasi per la lista D’Abramo, ma poi esclusa perché è venuto meno l’appoggio di Sel. Fuori tra gli altri, anche Graziano Scarano ed Angelo Altamura, i cui nomi circolavano da tempo.

Sul fronte “Insieme per Leporano” nessuna novità rilevante: si ripresentano quasi al completo (Daniele Palumbo, Iolanda Lotta, Adolfo Pagano, Giuseppe Peluso, Francesco Presicci, Cosimo Franchini e Angelo Raffaele Mele), eccezione fatta per l’attuale sindaco, Domenico Pavone, e l’assessore Gaetano Lagrasta, che hanno scelto di non ricandidarsi, e per Anna Maria Masella e Luciano Sardiello dispensati per motivi di salute. A loro si aggiungono Carmela Cerfeda, Alessandra De Milito e Vincenzo Zagaria. Tra le new entry di spicco, nelle schiere di D’Abramo con “Leporano Futura”, ci sono l’imprenditore Antonio Azzolio, che sta coagulando attorno a se una folta schiera di simpatizzanti, e l’avvocato Francesco Fusco; accanto a loro i veterani Cosimo Brancone ed Anna Maria Cosma, a cui si affiancheranno Massimiliano Cantoro, Anna Maria Amorosi, Giovanni Pagliaro, Antonia Amato, Antonella Falcioni e Paolo Raffo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche