25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 20:54:00

Provincia di Taranto

Donatelli contro Lupo: dimentica il Pug


GROTTAGLIE – L’urbanistica scuote nuovamente il Palazzo di Città. 

Il consigliere del Pd, Francesco Donatelli (nella foto a sinistra) è il firmatario di una interrogazione consiliare sulla pianificazione urbanistica della città.

La sture nasce dal recente piano cmunale dei tratturi (Pct) che l’assessore al ramo, Giammarco Lupo (foto a destra) ha annunciato in un comunicato stampa.

Donatelli critica le scelte e le dichirazioni dell’assessore ed indirettamente anche quelle dell’amministrazione in carica.

“Leggere, a due anni dall’insediamento dell’Amministrazione Comunale – scrive nell’interrogazione – e a proposito di pianificazione urbanistica della città, l’affermazione dell’assessore all’urbanistica: “Sarà il Piano Comunale dei Tratturi (Pct) il primo strumento di pianificazione urbanistica del Comune” lascia davvero sconcertati. Non voglio entrare nel merito del Piano dei Tratturi e dell’impegnativo lavoro prodotto nel passato dall’ufficio urbanistico, né tantomeno dell’abusato utilizzo dell’”effetto annuncio” perché, l’assessore dovrebbe saperlo, è indispensabile dotarsi preliminarmente della Valutazione Ambientale Strategica (Vas) e, quindi, è un impegno che difficilmente potrà onorare in tempi brevi. Come dovrebbe sapere che non c’è traccia di avvio della procedura della Vas nonostante l’impegno che il sindaco assunse in Consiglio Comunale il 27 settembre 2011 rispondendo ad una interrogazione del sottoscritto”.

“Quello che voglio invece evidenziare – scrive Donatelli – è il dubbio che la sortita dell’assessore fa nascere: come può il Piano Comunale dei Tratturi essere “il primo strumento di pianificazione urbanistica del Comune” in assenza della madre di tutte le pianificazioni, il Pug, Piano Urbanistico Generale, anche alla luce dei numerosi ricorsi amministrativi tesi ad annullare l’attuale Piano Regolatore Generale? Si vuole forse ignorare la mole di lavoro che è stata fatta dalla precedente Amministrazione Bagnardi a proposito di pianificazione urbanistica e di coinvolgimento della città? Se la risposta è “sì”, bisogna solo prenderne atto non mancando di rilevare però che ciò è palesemente in contrasto con il programma amministrativo dell’Amministrazione Alabrese. Ma soprattutto è in contrasto con quanto realizzato negli anni scorsi in quel percorso di coinvolgimento denominato “Verso il Piano Urbanistico Generale (Pug)”.

Un percorso, in linea con il “Documento Regionale di Assetto Generale” (Drag), avviato con un preliminare dibattito pubblico, il 20 maggio 2009, alla presenza dell’Aasessore all’Urbanistica della Regione Puglia, Angela Barbanente. Dopo aver acquisito utili indicazioni da quel dibattito, con delibera n. 398 del 26 giugno 2009, la Giunta Municipale individuò gli obiettivi da porre alla base del lavoro propedeutico alla redazione del Piano Urbanistico Generale insieme alla predisposizione del Documento Programmatico Preliminare (D.P.P.). Successivamente fu avviata, con sette incontri nelle scuole di ogni ordine e grado, una campagna di ascolto e di coinvolgimento, denominata “I ragazzi disegnano la città del futuro” che si concluse il 22 maggio 2010. Le proposte, le critiche e i suggerimenti dei ragazzi sono state raccolte in una mostra che è tutt’ora visionabile sul sito internet del Comune, nella sezione dedicata all’Urbanistica.

Donatelli quindi rivendica il lavoro fatto in passato alla luce di scelte che potrebbero cancellarlo ed interroga il sindaco: Come intende muoversi l’Amministrazione Comunale in relazione alla futura pianificazione urbanistica della città? Come e in quali tempi intende procedere per dotarsi della Valutazione Ambientale Strategica (Vas) in coerenza con la Legge Regionale 14/12/2012, n. 44? Come e in quali tempi intende procedere all’aggiornamento ed approvazione del Documento Programmatico Preliminare? Con quali risorse finanziarie intende farlo, visto che nel Bilancio di previsione non c’è traccia di adeguati capitoli di bilancio?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche