21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Giugno 2021 alle 19:30:12

Spettacolo

In scena la seconda edizione del Q-Cine


MARUGGIO – Sulla base del successo dello scorso anno, é entrata nel vivo la seconda edizione del progetto Qcine, rinnovato, ampliato e ancora più ambizioso rispetto all’edizione inaugurale.

Stasera, a Campomarino, l’ultima serata dei cinque giorni di Cinema in piazza, incontri con gli autori, degustazioni pubbliche e workshop di Cinema e di Cucina.

Il QCine intende rafforzare quel connubio tra cinema e gastronomia che è stato il punto di forza della scorsa edizione.

La novità della nuova edizione é stata rappresentata da un corso di Alta Gastronomia, “Qcinando”, con le lezioni degli Chef della Med Cooking school diretta da Antonella Ricci e la chef Valentina De Palma di Gustodivino.

Un’opportunità, dunque, per sviluppare oltre a quello cinematografico anche l’aspetto gastronomico del Qcine, sull’onda del boom dei corsi e delle trasmissioni televisive di gastronomia.

La manifestazione vede il patrocinio del Comune di Maruggio, del G.A.L. Terre del Primitivo, dell’Unione dei Comuni Terre del Mare e del Sole e la partnership della Med Cooking School e dell’Associazione Italiana Sommelier. Ogni sera, in piazza, un film direttamente incentrato sul tema gastronomico o nel quale il cibo entra in scena catalizzando l’attenzione degli spettatori: da Se sei così ti dico sì a Mozzarella Stories, da Sideways a Chocolat e chiudendo il Galà con un omaggio ad un “mostro sacro” del cinema italiano, il regista e produttore Luciano Martino con un film cult dell’ Amarcord Cornetti alla Crema.

Al termine del film, l’incontro con i protagonisti del film o esperti gastronomici, e a chiusura della serata, degustazione di mozzarelle, linguine con le cozze, dolci al cioccolato, vino e cornetti per tutti. Stasera alle 21 c’é “Evento Q Cine Amarcord” Omaggio a Luciano Martino e alle 22. 40 la proiezione del film “Cornetti alla Crema”.

A seguire: incontro con i docenti del Qcinando, la chef Valentina De Palma, lo chef Antimo Savese, il Maestro pasticcere Tiziano Mita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche