10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Spettacolo

Colori e geometrie vestono di luce l’auditorium TaTà

Domenica 8 dicembre si rinnova l'appuntamento con il cartellone del Crest dedicato ai più piccoli


Si veste di colori domenica, 8 dicembre, l’auditorium TaTà (in via Grazia Deledda, al quartiere Tamburi) grazie alla rassegna “favole&TAmburi”, cartellone messo a punto dal Crest espressamente per un pubblico giovanissimo.

Alle 18,00 andrà in scena lo spettacolo dal titolo “Colori, immaginare l’immagine”, una produzione “Teatro dei colori” da Klee, Kandinsky, Albers, Mondrian, Munari.

Scrittura scenica e regia sono firmati da Gabriele Ciaccia.


Durante la performance degli attori Gabriele Ciaccia, Valentina Ciaccia, Monica Di Bernardo, Roberto Santavicca, sul palco n punto di luce bianca diventa tanti punti colorati. La luce disegna linee che giocano, si moltiplicano, ruotano. Nascono forme bianche e nere, poi mani colorate si incontrano, scherzano, seguono la musica. Nascono forme giocose gialle, rosse, blu, viola, verdi, arancio.
Poi dal grande cerchio bianco nascono quadrati, cerchi, rombi, triangoli, rettangoli di ogni colore ed ogni forma diventa altre forme: grandi, piccole, lunghe. Ma le forme colorate sono anche personaggi dei giochi e della natura.

Lo spettacolo è realizzato mediante le tecniche proprie del teatro d’immagine, con i particolari accorgimenti tecnici del teatro “nero”.
Gli attori sono servi di scena vestiti di nero, la lampada nera valorizza, come piano di illuminazione, solo le sagome luminescenti che gli attori-manovratori muovono, esprimendosi nelle azioni compiute nello spazio e nel “colore”.

Come consuetudine, dalle 17,00, nel foyer del teatro avrà inizio “Aspettando… gioco”, ovvero animazione ludica (a partecipazione libera e gratuita) a cura dello staff di “Junior TaTÀ.

Per maggiori informazioni rivolgersi allo 099:470794.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche