25 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2021 alle 11:57:00

Spettacolo

I musicisti indipendenti si ritrovano a Taranto

Workshop in collaborazione con il Mei, il Meeting delle Etichette indipendenti


E’ un’occasione imperdibile quella che l’Accademia dei due Mari, in collaborazione con il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti – offre a tutti gli artisti indipendenti ed emergenti organizzando, per il 19 gennaio, nella sua sede in via Firenze nr. 16,  un workshop con audizioni finali curato da Giordano Sangiorgi.

Personalità di spicco nel mondo della nuova musica italiana, Sangiorgi è l’ideatore e organizzatore del MEI, la più nota manifestazione italiana dedicata alle produzioni indipendenti ed emergenti, che ha celebrato quest’anno i suoi 20 anni di attività.

É, inoltre, presidente di “Audio Coop”, il coordinamento delle etichette di-scografiche indipendenti di area pop-rock che raduna circa 150 marchi della scena indie, oltre che coordinatore degli “Amici della musica”, organizzazione che riunisce le principali associazioni nazionali discografiche e di promozione della musica in Italia e portavoce della “Rete dei Festival” che raduna oltre un centinaio di principali eventi per emergenti.

Come operatore musicale e culturale, Sangiorgi ha organizzato centinaia di manifestazioni ed è stato fra i protagonisti di importanti battaglie a favore della nuova musica giovanile italiana.

Oltre a lui, all’atteso appuntamento saranno presenti i rappresentanti di “Audio Coop” e del Mei in Puglia Claudio Brescia, manager dei Camillorrè, nota folk band pugliese, Elvis Ceglie, organizzatore di Push Up ed alcuni componenti dei Camillorè.

Questi alcuni degli argomenti che verranno trattati durante il Work-Shop: gli scenari futuri per la musica; sall’auto produzione all’auto promozione: Il fai-da-te, insieme a una crew di amici e professionisti, come filosofia del futuro della musica; come muoversi nel nuovo mercato della musica dal vivo e sul web, i due canali principali di diffusione della musica emergente; bibliografia e percorsi consigliati.

Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile consultare il sito web www.accademiadeiduemari.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche