18 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Giugno 2021 alle 17:16:45

Spettacolo

Con la “fuga dei cervelli” riparte oggi “Stop Tv”

Riparte il format ideato dal giornalista tarantino Michele Montemurro


A distanza di sei mesi dalla prima edizione, da oggi, mercoledì 12 marzo, riparte la programmazione televisiva di Stop Tv, il format ideato dal giornalista tarantino Michele Montemurro e presentato da Giovanni Conversano e Giada Pezzaioli.

Il tema della prima puntata è dedicato alla fuga di cervelli, con un’intervista esclusiva al rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, il professor Antonio Uricchio. Nel corso della puntata ci saranno altri servizi realizzati a docenti e a studenti universitari baresi e salentini e al popolo della notte della discoteca Cromie, per sapere se e come possiamo dire stop alla fuga di cervelli, passando dalla riflessione di John Elkann, secondo cui i giovani non trovano lavoro perché stanno bene a casa.

“Siamo fiduciosi – ha detto iUricchio – su questa nuova fase. Il Jobs Act potrebbe arrecare delle innovazioni significative. Ma non condivido le dichiarazioni di Elkann, i nostri giovani vivono un profondo disagio”. Uricchio indica le sue soluzioni per cercare di dire stop alla fuga di cervelli.

Stop Tv è un programma settimanale di intrattenimento e approfondimento che va alla ricerca del senso di insoddisfazione delle persone sui temi d’attualità, della durata di 24 minuti.

In questa edizione ci sono novità rappresentate da due rubriche dedicate alla pratica filosofica, Philoflash curata dal dottor Vito Marzo, e ai libri, Il club dei lettori dello scrittore Pierfranco Bruni. Non mancherà, in chiusura, la satira del comico pugliese Tommaso Terrafino.

Sarà possibile seguire Stop Tv in diretta streaming da tutto il mondo su trnews.it (durante le dirette di Telerama), su abchannel.it (durante le dirette di Ab Channel) e su jotv.tv (durante le dirette di Jo Tv), da dove sarà anche possibile accedere alle applicazioni per smartphone e tablet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche