21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Giugno 2021 alle 16:41:48

Spettacolo

A tempo di tango, il ballo che incanta

Il formidabile spettacolo del “Balletto di Roma” approda questa sera sul palco del teatro tarantino. Guest star: Kledi Kadiu


TARANTO –  Non c’è dubbio: il tango è una delle danze più sensuali e coinvolgenti e questa sera, alle 21, approda sul palco del teatro Orfeo grazie agli Amici della Musica “Arcangelo Speranza”, inseito nell’ambito del cartellone degli eventi della 70^ stagione concer-tistica organizzata dall’associazione sotto l’egida del Ministero per i Beni e le Attività Culturali della Regione Puglia e del Comune di Taranto.
A metterlo in scena sarà il “Balletto di Roma” che, con la partecipazione straordinaria di Kledi Kadiu, sta riscuotendo unanimi apprezzamenti nei migliori teatri italiani.
In “Contemporary tango”, questo il titolo dello spettacolo, il tango come metafora della vita è sottoposto dalla coreografa e regista del Balletto di Roma, Milena Zullo, ad una lettura viva e contemporanea: partendo da tanghi e milonghe dell’Argentina di inizio secolo XX, dove è nato, esso si è spostato prima a Parigi, dove ha assunto anche con-notazioni politiche di opposizione al regime della giunta militare ar-gentina, poi in tutte le latitudini, re-interpretandosi e radicandosi ovunque come danza capace di legare ed unire, di creare condivisione e alimentare rapporti umani, altrimenti privi di un utile raccordo.
Attraverso le bellissime canzoni di Carlos Gardel, Astor Piazzolla, Francisco Canaro, Lucio Demare, Osvaldo Pugliese e tanti altri famosi autori, le coreografie dello spettacolo costituiranno un affascinante racconto sul ballo forse più coinvolgente e sensuale, in cui esso si intreccia con la dinamica danza contemporanea.
Al magnifico corpo di ballo del “Balletto di Roma” si affianca, eccezionalmente, il bravissimo e famoso Kledi Kadiu, una partecipazione preziosa e speciale grazie alla quale l’aspetto virile di questa danza diverrà ulteriore protagonista.
In Italia dal 1993, Kledi  è di origini albanesi (è nato a Tirana). Giovanissimo è entrato all'Accademia Nazionale di Danza dove si è di-plomato nel 1992. Nello stesso anno è entrato a far parte del corpo di ballo del Teatro dell'Opera di Tirana dove ha ricoperto, fin dall'inizio, ruoli solistici in balletti di repertorio quali "Giselle", "Don Chi-sciotte", "Lo Schiaccianoci",  "Daf-ne e Chloe".
Divenuto popolare per la sua partecipazioni, come ballerino professionista, a trasmissioni televisive del circuito Mediaset, Kledi da novembre del 2013 fa parte del corpo docenti di danza della scuola di “Amici”, il talent show condotto da Maria de Filippi su Canale 5
Questo il costo dei biglietti: platea e prima galleria euro 35,00, ridotto euro 30,00; seconda galleria euro 25,00, ridotto euro 22,00; terza galleria euro 18,00. I bambini fino a 13 anni pagano euro 5,00. I ridotti sono riservati agli under25, over65 e possessori Agiscard.
Allevi – C’è attesa, intanto, per il concerto che il 7 aprile vedrà protagonista, sempre all’Orfeo, Giovanni Allevi. In giro per l’Italia, il suo  “Piano solo tour 2014” sta riscuotendo, ovunque, un enorme successo di pubblico e di critica.
Durante il concerto, come sempre,  il Maestro Allevi saprà regalare emozioni con le melodie entrate ormai nell’immaginario musicale di tutto il suo pubblico e che lo hanno portato ad essere considerato, a giusta ragione, l’enfant terrible della musica classica contemporanea.
Non vi sono dubbi, dunque, che anche la tappa tarantina farà registrare, così come è accaduto nel resto d’Italia, il sold out.
Per questo è consigliabile provvedere, in anticipo, all’acquisto dei biglietti. Maggiori informazioni allo 099:7303972.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche