14 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Aprile 2021 alle 15:33:31

Spettacolo

Sette giurati doc per foto e racconti sulla città vecchia

TARANTO – Sette giurati doc per le più belle foto e i più bei racconti sulla Città dei Due Mari. L’assessore alla Cultura del Comune di Taranto, Vincenzo Mario Pennuzzi domattina, nel corso di una conferenza stampa che si terrà a Palazzo Galeota, presenterà ufficialmente le giurie dei due concorsi di narrativa e di fotografia promossi dall’Amministrazione comunale. Saranno presenti Giancarlo De Cataldo (nella foto), Raffaele Nigro , Alessio Viola e Giuliano Pavone scelti per il concorso di narrativa “Taranto: suggestioni e parole” e Giorgio Ciardo, Alessandro Digaetano e Loredana De Pace, scelti per il concorso di fotografia “I tesori dell’Isola”.

Durante la conferenza stampa sarà illustrato anche il programma dell’evento che avrà luogo domani pomeriggio, a partire dalle 18, a Palazzo Galeota. Sarà anche inaugurata la mostra delle foto finaliste al concorso “I tesori dell’isola”, promosso dall’Assessorato alla Cultura. Il concorso è riservato a fotografi professionisti e amatoriali che hanno ritratto nei loro scatti ciò che colpisce la loro fantasia e creatività riguardo alla città vecchia. E’ a sostegno anche della candidatura dell’Isola a patrimonio mondiale dell’Unesco. Durante l’appuntamento di domani pomeriggio a Palazzo Galeota, nel borgo antico, saranno anche premiate le fotografie vincitrici. Al concorso di fotografia hanno partecipato più di cinquanta appassionati di scatti fotografici che immortalano case, vicoli, palazzi, mare e personaggi della Città Vecchia. Al concorso di Narrativa, “Taranto: suggestioni e parole”, invece, racconti sulla Città dei Due Mari con i suoi paesaggi, le sue atmosfere e le riflessioni che è in grado di suscitare. Nella giuria per la narrativa il tarantino Giancarlo De Cataldo, oggi uno dei più importanti scrittori italiani. De Cataldo è giudice d’appello, a Roma, scrittore, traduttore, autore di testi teatrali e di sceneggiature. Ha scritto “Romanzo Criminale” ed è tra gli autori della sceneggiatura per la fiction Tv “Paolo Borsellino” e del film “Noi credevamo” di Mario Martone, premiato con il David di Donatello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche