Spettacolo

Guè Pequeno: al Satyrion a tempo di rap

Il famoso rapper e produttore milanese il prossimo 17 luglio con il suo attesissimo dj set


MARINA DI LEPORANO – Lui è Gué Pequeno, al secolo Cosimo Fini, dagli amanti dell’hip hop meglio conosciuto come Guercio o Lucky Luciano. E’ uno dei rapper e produttori discografici più importanti ed insieme ai “Club Dogo”, la band più amata dai cultori del rap, dal 2002 (anno della formazione del gruppo) ad oggi non ha perso l’occasione di sparare a zero – attraverso le canzoni – sui soldi, la politica, il calcioscommesse e, persino, sul Papa a Milano. E non solo.

E giovedì, 17 luglio, approda a Marina di Leporano, al Satyrion, con il suo attesissimo dj set.

Personaggio fra i più discussi (è considerato un playboy che ama le sex bomb; fa parlare di sè soprattutto per i flirt che colleziona. Su tutti, quello con Nicole Minetti), inizia la sua carriera intorno al 1997, a Milano, sua città natale e nella quale conosce Jake La Furia. I due, insieme, formano le “Sacre scuole”.

Nel 2011 fonda, insieme a Dj Harsh, “Tanta roba”, un’etichetta discografica che attualmente ha sotto contratto Salmo, Gemitaiz e MadMan.

Sempre nello stesso anno esce il suo primo album da solista, “Il ragazzo d’oro”: al progetto partecipano diversi rapper italiani, tra cui Marracash, Entics, Ensi, Montenero e Jake.

Tante le collaborazioni che Guè vanta durante il suo lungo percorso artistico: ha lavorato, infatti, in stretta sinergia con artisti della scena underground del calibro di  Noyz Narcos del TruceKlan, J-Ax, Marra-cash, Entics.

Personaggio poliedrico, si cimenta anche nella scrittura e, nel 2010, pubblica il libro dal titolo “La legge del cane”, opera scritta a quattro mani con il compagno Jake La Furia.

E su Radio Deejay amplia i suoi orizzonti professionali conducendo  “Un giorno da cani”, format televisivo di 4 puntate all’interno del quale Pequeno e Jake La Furia provano esperienze lavorative tramutandole, poi, in testi per le loro canzoni rap, con Don Joe alla base.

Lo scorso mese di giugno “Bravo ragazzo”, album del 2013, è stato certificato disco di platino per aver raggiunto la soglia delle 50.000 copie vendute.

Il costo del biglietto, in prevendita, è di euro 13,00.

Questi i point per l’acquisto dei biglietti: a Taranto presso il Box Office di via Oberdan, Black out in via Di Palma e Dany’s bar (capolinea Saturo – Litoranea salentina); a Massafra presso il Dream On (in via G. Marconi, 255); a Grottaglie presso il Caffè Nenè (in via Leone XIII, 3); a Sava presso il Deja Vù (in via Mazzini, 218). Info e prenotazioni privèe: 335:577000.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche