x

21 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 21 Maggio 2022 alle 00:12:00

Spettacolo

Non solo Raoul Bova. Cast d’eccezione in una masseria tarantina

Proseguono nelle campagne di Crispiano le riprese di "Sei mai stata sulla luna?"


Iniziate a Parigi, stanno proseguendo in provincia di Taranto le riprese di  “Sei Mai Stata sulla Luna?”, il nuovo film di Paolo Genovese (Immaturi, Immaturi – Il Viaggio, una famiglia perfetta, Tutta colpa di Freud).

Le riprese della pellicola (a Milano le altre scene), che verrà distribuita il prossimo inverno nelle sale da 01 Distribution, dureranno otto settimane. Riprese che, in provincia di Taranto (in una masseria di Crispiano), sono iniziate nello scorso fine mese).

Il film si avvale di un cast d’eccezione composto da Raoul Bova, Liz Solari, Dino Abbrescia, Nino Frassica, Sabrina Impacciatore, Neri Marcore’, Giulia Michelini, Rolando Ravello, Sergio Rubini, Paolo Sassanelli, Pietro Sermonti ed Emilio Solfrizzi.

Raoul Bova, arrivato da un paio di giorni a Taranto, è con il cast di Genovese al Relais “Histò”, che affaccia sul mar Piccolo. Le riprese del film stanno avvenendo in una masseria di Crispiano, già teatro del film “Il primo incarico” con Isabella Ragonese.

Film, quello della Ragonese, che racconta la Puglia anni '50 e nel quale la giovane Nena (Isabella Ragonese) si divide tra il difficile rapporto con la madre e l'amore per il borghese Francesco (Alberto Boll), quando giunge la lettera dal provveditorato degli studi dell'assegnazione della cattedra di una piccola ed isolata scuola elementare nell'entroterra salentino. La diffidenza e, spesso, l'ostilità del luogo e dei suoi abitanti sono difficili da affrontare in solitudine. La situazione peggiora quando Nena riceve una lettera in cui Francesco la lascia dichiarandosi innamorato di un'altra ragazza. La solitudine e la disperazione spingeranno Nena tra le braccia di un rozzo giovane del posto, Giovanni (Francesco Chiarello). Ma che vita è una vita di privazioni, sofferenze e senza amore reciproco? Una nuova lettera di Francesco, in cui si dichiara pentito e pronto a tornare da lei, la farà correre tra le sue braccia, ma solo momentaneamente.

Nena decide che la sua vita è in quella piccola e scalcinata scuola e suo marito è quel Giovanni che, seppur rude e meno fascinoso di Francesco, saprà essere un buon marito.

Tornando a “Sei mai stato sulla Luna?”, la commedia racconta l’incontro tra due mondi diversi: città e campagna. Ad animare un piccolo paese della Puglia stravolto dall’arrivo della bella giornalista Guia e della sua assistente, un carosello di personaggi esilaranti e originali: il barista avanguardista Delfo e quello romantico, Felice; Pino, il cugino autistico aspirante prete; Mara, la bancaria sognatrice e Anita, la veterinaria misteriosa; Oderzo, il contadino emigrato e il notaio latinista; l’agente immobiliare macellaio, la mucca  Celestina e tanti altri. La trama-  Guia ha 30 anni, lavora in una prestigiosa rivista internazionale di moda, guida una spider di lusso, viaggia in jet privato e vive tra Milano e Parigi. Ha tutto, o almeno credeva di avere tutto, fino a quando si ritrova in uno sperduto paese della Puglia dove si imbatterà in Renzo, un affascinante contadino del posto. Capisce che l’unica cosa che le manca è l’amore, quello vero. E quando la felicità è ad un passo da lei, non saprà come raggiungerla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche