27 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Settembre 2021 alle 21:24:00

Spettacolo

Pasqua, i Riti sbarcano in Polonia


TARANTO – I Riti della Settimana santa tarantina sono i protagonisti di diverse mostre di pittura, scultura e, soprattutto fotografia, organizzate nel territorio ionico. Esposizioni che arrivano anche all’estero, come per esempio quella del Liceo Lisippo di Taranto, allestita in Polonia. Ecco i principali eventi. Sabato é stata inaugurata, in corso Umberto 133, una mostra presso Made in Comunication, luogo di arte e innovazione: una narrazione fotografica e testuale dei Riti. Una Mostra fotografica riguardante le emozioni di quest’evento mondiale, così sentito nella nostra terra.

Una mostra che farà da scenario ad una serie di iniziative che si terranno nelle giornate precedenti la Pasqua. Due fotografi, due artisti Danilo Carriglio e Luca Napoli hanno scavato tra i loro archivi fotografici, messi a disposizione per la mostra, che sarà aperta dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 17 alle 20. II giovedì santo fino alle 23 e il venerdì fino a notte fonda. “Memor Domini” é invece la mostra di pittura sacra dell’artista Alfredo Pompilio in programma fino al 9 aprile presso il Teatro Orfeo di Taranto. Una personale dell’artista tarantino curata da Adriano & Luciano Di Giorgio della Di Giorgio & Partners Sas, con oltre l’esposizione di diversi oli su tela raffiguranti immagini e momenti sacri, la presenza di numerosi oggetti utilizzati durante i riti della Settimana Santa tarantina, da una mostra fotografica e dalla riproduzione in miniatura dei riti stessi. I riti della Settimana Santa tarantina saranno ritratti in una mostra fotografica allestita in Polonia, a conclusione di un progetto scolastico realizzato dal liceo pubblico Ogòlnoksztalcace della città di Opole. L’iniziativa si colloca nell’ambito di un gemellaggio tra il Liceo Artistico Lisippo di Taranto e il Liceo di Opole. Mercoledì arriveranno a Taranto dieci ragazzi del liceo polacco, che saranno ospitati dalle famiglie degli allievi dello stesso Liceo, per l’intero periodo delle festività pasquali. La finalità della visita e della loro permanenza a Taranto fino al 10 aprile, è quella di fotografare le processioni dei nostri riti, per comporre e creare successivamente una mostra fotografica dedicata alla Settimana Santa tarantina, nella loro città. Arte sui Riti anche in un’altra mostra sulla Pasqua al Liceo Artistico Lisippo, allestita nella galleria d’arte in via Lucania. L’inaugurazione il 3 aprile. Le opere sono state realizzate dagli alunni del Liceo Lisisppo di Taranto, Manduria, Martina franca e della sede distaccata della casa circondariale. E fino al 10 aprile, presso il Bar Bernardi di Taranto il fotografo Carmine La Fratta espone la mostra “Sacro & disagio sociale”: una serie di immagini che, insieme ai riti della Settimana Santa, ritraggono l’inquinamento della città. Fino al 10 aprile c’è “I riti della Settimana Santa a Massafra”, una mostra fotografica a cura dell’Associazione Fotografica Grandangolo, allestita nei locali del Palazzo della Cultura in via Caduti della Nave Roma. Partecipano i seguenti fotoamatori: Salvatore Acquaro, Angelo Spagnulo, Salvatore Farella, Gianni Maraglino, Giuseppe Notaristefano, Emanuele Ladiana, Piero Drimaco, Angela Caputo, Antonella Marchianò, Giusy Tamburrano e Mery Oliva. A Grottaglie invece, fino al 15 aprile, c’è Sacralità domestica, curata dall’archeologo Simone Mirto e dal ceramista Mimmo Vestita. A Casa Vestita, nel cuore del Quartiere delle Ceramiche, una mostra dedicata alle statuette votive, corredate da 15 scatti del fotografo Ciro Quaranta che narrano la fede popolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche