15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Aprile 2021 alle 13:32:53

Spettacolo

Si ride con il papà innamorato

Lo spettacolo l'11 e il 12 ottobre


TARANTO   Il Teatro Novo torna in scena con lo spettacolo comico dal titolo “Che amore di papino”.
L’appuntamento, da non perdere, al Teatro Padre Turoldo di via Laclos,  sabato 11 ottobre, sipario ore 21 e domenica 12 ottobre, sipario ore 19.30. Ingresso: 7.50 euro (ridotto 6 euro). Info. 331/1463797.
A salire sul palco gli attori della Compagnia Teatro Novo: Raffaele Alfarano, Patrizia Bodini, Andrea Ranieri, Piero Nobile, Daniela Biandolino, Matteo D’Andria, Anna Pica, Matilde Musio, Maristella Schina, Simona Schina, Mimmo Fontanelli e Cosimo Chiffi. Le scene sono di Nicola e Maristella Schina e Antonio Paradiso. Il suggeritore è Paolo Greco. La regia è di Giovanni Nicolardi.La storia parte da un luogo comune per poi stravolgerlo, mettendo in scena una realtà molto italiana: la sindrome di Peter Pan, ovvero l’incapacità di diventare adulto. La vicenda di Arturo, eternamente fidanzato con Carla, tutto preso dalle sue priorità e dalla determinazione a non compromettere uno status quo ideale con un figlio, diventa simbolo di molte coppie.Allora ecco pronto lo stratagemma. Come convincere uno scapolo, refrattario ai bambini, a cambiare idea? Semplice! Con la simulazione, con il gioco, con l’equivoco. Nella commedia emergono i rapporti complessi tra familiari in competizione, uomini che non vogliono crescere e donne moderne che chiedono molto. Gli equivoci non mancano e nemmeno le risate. Nel finale un colpo di scena che fa riflettere. La compagnia Teatro Novo è reduce dal successo ottenuto con “Che amore di papino” portato in scena a maggio e ad agosto, a Talsano, e a settembre, nella Villa Peripato di Taranto. Negli ultimi anni ha allestito esilaranti commedie tratte dal repertorio napoletano. Ha portato in scena “Stanza 327” e “Mia cognata è una star” dei fratelli Massimo e Domenico Canzano, “ Tre pecore viziose” di Eduardo Scarpetta, “Premiata pasticceria Bellavista” di Vincenzo Salemme e “Non ti pago”  “Uomo e galantuomo” e “Natale in casa Cupiello” di Eduardo De Filippo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche