16 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Giugno 2021 alle 18:56:23

Spettacolo

Tra gossip e love-story si ride con Mastrocinque

“Giuanne u’ pacce” è il titolo della farsa in scena ai Tamburi


TARANTO – Divertente e, a tratti, addirittura esilarante: sono queste le caratteristiche che, da sempre, contraddistinguono il teatro di Emanuele Mastocinque, ancora una volta in scena al teatro San Francesco de’ Geronimo, al quartiere Tamburi.

“Giuanne u’ pacce” è il titolo della commedia che domani – ed in replica mercoledì, 29 ottobre – l’attore, autore e regista tarantino propone a quel pubblico che, puntuale, lo segue da sempre.

La farsa in due atti ed in vernacolo è un lavoro in cui gli eventi si succedono ad un ritmo incalzante. 

La storia è davvero ricca di momenti spassosi in cui non si può davvero trattenere il sorriso: ai protagonisti, infatti, succede di tutto. C’è perfino un aspetto da gossip, da “Uomini e donne” della De Filippi ed una presunta love-story con Buffon, con bimbo in attesa e l’esame del Dna.

Già in altre occasioni Mastrocinque ha toccato il tema della pazzia, scoprendone i lati grotteschi.

Risate a non finire, ma anche riflessioni su cosa possa provocare la presenza di un giovanotto un po’ sopra le righe, con la fissazione per le donne e per gli scherzi.

Tra i protagonisti Cungette, Colino, Graziella, Maria Cosimina, Giuanne  zio Tatà non si capisce, in realtà, chi sia davvero da ricovero o le spari più grosse.

Il racconto si svolge all’interno di un nucleo familiare allargato che pare più un condominio. E tra un eccesso e l’altro, Mastrocinque spiega il perchè certi eventi facciano parte della vita. E più eccessi ci sono, più credibili appaiono. Questi gli attori in scena: Soraja Mohamed, Marco Greco, Pasquale Del Prete, Monica Di Fiore, Mariangela Lippo, Francesca Peluso, Emanuele Mastrocinque. Monologo di Stefano Turnone.

Sipario ore 21.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche