23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 21:06:00

Spettacolo

“Senza cultura nessun futuro per i giovani”


TARANTO – Presentato ieri mattina alla scuola Giusti il programma della Settimana della cultura “paideia 2012” redatto dal Comitato per la Qualità della Vita. Alla conferenza stampa hanno partecipato gli alunni della Giusti con i docenti, il dirigente scolastico Michele Marangi, Carmine Carlucci e Antonio Fornaro. Dopo il saluto introduttivo del preside Marangi, che ha anche illustrato agli studenti la figura di Giovanni Pascoli, il presidente del Cqv Carmine Carlucci (nella foto) ha presentato il programma evidenziando il significato dell’iniziativa che proprio nel tema “paideia sine die” vuole essere un messaggio forte affinché tutti riconoscano che senza cultuta non c’è sviluppo, né futuro per i giovani.

Ma il “percorso” vuole anche essere un appello alle associazioni affinchè contribuiscano con le loro inziative a “tessere un progetto per la cultura a Taranto” e nello stesso tempo motivo di approfondimento sulle tante tematiche culturali, approfondimento che deve sostanziarsi in proposte concrete che portino Taranto all’attenzione nazionale, ma in positivo. Ecco il messaggio che grazie a Pascoli verrà dalla Targa per il centenario ai Tamburi e poi la giornata pascoliana con la saggista dell’università di Firenze Alice Cencetti, i giochi della strada legati all’arte, i beni culturali depredati e sottovalutati con la Dea del sorriso, l’attenzione agli anziani con i genetliaci di Domenico Candelli e Claudio De Cuia e, soprattutto, il Manifesto della Conoscenza, summa di analisi e proposte per la scuola e l’università a Taranto. Giovedì 19 aprile alle 9 ci sarà la posa di una targa in via Giovanni Pascoli, per ricordare il centenario della morte del poeta. Alle 10, al Convento San Francesco, un seminario di Studi sul tema “Le vite parallele di Giovanni Pascoli. Prospettive di ricerca fra biografia e poesia”. Tra i relatori Grazia Di Staso, Alice Concetti, Nico Abene, Riccardo Pagano. Anche un intermezzo musicale del duetto di flauto con Roberta Denunzio e Valeria Zaurino. Alle 18 Liceo Moscati di Grottaglie, seminario di Studi sul tema “L’era nuova: la modernità pascoliana agli albori del ‘900”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche