Spettacolo

“MozartAbend”: musica e filosofia a San Pasquale

Domenica il concerto dedicato al compositore salisburghese


Musica e filosofia nella serata di domani al reale convento San Pasquale Baylon, in Corso Umberto I: alle 19,30 la sezione tarantina della Lega Internazionale per i Diritti dell’Uomo (LIDU), su progetto di Attilio Cantore,  presenta il concerto dal titolo “MozartAbend”, dedicato al celebre compositore salisburghese.

L’incontro è prezioso per tentare di comprendere autenticamente cosa Mozart intendesse dire quando affermò: “Siamo nati per illuminarci l’un l’altro”.

Il programma della serata prevede l’esecuzione di due fra i più popolari composizioni del musicista: la Sonata in Si bemolle maggiore per fagotto & violoncello K 292 (196 c) e il Quintetto “Anton Stadler” in La maggiore per clarinetto & archi K 581.

I protagonisti dell’evento sono tutti musicisti giovanissimi, ma con alle spalle già prestigiose esperienze orchestrali e solistiche di livello nazionale ed internazionale (si sono esibiti in Germania, in Egitto, a Malta, a Salisburgo, in Irlanda ed in Cina): Matteo Mastromarino (3° classificato al concorso internazionale di clarinetto “Mercadante” e riserva della Gustav Mahler Jugendorchester); Elia Mastrovito (primo fagotto dell’Orchestra del Teatro dell’Opera del Cairo); Martina Gallo (laureanda in violino presso il “Verdi” di Torino e allieva di Dora Schwarzberg presso la Universität Mozarteum); Silvia Grasso (violinista dell’Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari); Mandy Tung Ou-yang (laureanda in viola presso l’Hochschule für Musik di Monaco di Baviera); Maria Miele (diplomata in violoncello presso l’Accademia Nazionale “Santa Cecilia” di Roma con Giovanni Sollima).

L’ingresso è libero.

Per maggiori informazioni rivolgersi al seguente numero telefonico: 340:5214060.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche