01 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Agosto 2021 alle 22:53:00

Spettacolo

Luigi Piovano ed Ico: un legame che continua

Confermata al Maestro la carica di direttore musicale dell’organico


Non accenna ad allentarsi il legame che dal 2012 unisce l’Orchestra della Magna Grecia a Luigi Piovano: in conferenza stampa, infatti, l’assessore alla Cultura del Comune di Taranto, Vincenza Vozza, ha confermato il rinnovo, al Maestro, del prestigioso incarico di direttore musicale dell’organico orchestrale.

"L’amministrazione comunale promuove le eccellenze della nostra città e tra queste c’è, sicuramente l’Orchestra Magna Grecia – ha dichiarato Vozza durante l’incontro con i giornalisti –  L’Ico ha conseguito importanti risultati artistici, direi unici per il nostro territorio, anche a livello nazionale. L’amministrazione comunale di Taranto ha sempre manifestato il suo placet e il riconoscimento all’Orchestra con la quale si auspica di riuscire a realizzare una programmazione a più ampio respiro".

“In questi due anni e mezzo di collaborazione con Luigi Piovano – ha affermato Piero Romano, direttore artistico dell’Ico tarantina – abbiamo realizzato diversi progetti musicali di successo, come la “Trilogia del mare” che comprende tre suite, commissionate dall’Orchestra Magna Grecia, che narrano la storia, il presente e il futuro della nostra città; questo progetto ha dato vita a numerosi concerti e ad un CD. Ha visto, inoltre, uno dei tre brani – la suite “Mare metallico” di Giovanni Tamborrino – vincere il Premio Abbiati 2012 nella categoria ‘novità assoluta’, l’Oscar che premia la musica di qualità italiana. Altro progetto di grande respiro – ha poi detto Romano – è quello che ci vede impegnati nella esecuzione delle ‘integrali’ dei concerti di Tchaikovsky e delle sinfonie di Brahms: produzioni attraverso le quali contiamo di consolidare il ruolo dell’Orchestra nel circuito nazionale ed internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche