11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Maggio 2021 alle 15:46:20

Spettacolo

Villa Peripato, un’estate tra cinema e teatro

Il ricco cartellone messo a punto per l’edizione 2015 prevede in tutto dieci appuntamenti. Nove, invece, le pellicole cinematografiche. Si inizia il 3 luglio


Si è tenuta, questa mattina, la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2015 della rassegna estiva teatrale “Villa Peripato” e di quella cinematografica che, anche quest’anno,  svilupperà il proprio cartellone anche sul grande schermo allestito nella splendida struttura dello Yachting club, a San Vito.

Entrambe le rassegne, lo ricordiamo, nella calda stagione tarantina rappresentano due fra gli eventi più attesi dagli amanti del teatro e dai cinefili.

Ricco e variegato, come al solito, il programma che prevede dieci appuntamenti in tutto. A dare la stura alla rassegna sarà, il 3 luglio, una cena spettacolo – la vera novità di questa edizione – durante la quale al buon cibo sarà affiancata la buona musica proposta da “L’Orchestra di fiati”.

Formazione, quest’ultima, composta da 40 elementi che proporranno i classici della musica napoletana, oltre ad alcuni fra i più conosciuti brani di grandi artisti (info e prenotazioni al 388:97-90717).

Si prosegue mercoledì, 8 luglio, con la presenza sul palco del magistrato che ama il teatro e fare l’attore: Salvatore Cosentino, a Taranto con il suo nuovo spettacolo dal titolo “Salvo Gaber” dedicato, ovviamente, al poliedrico artista milanese; venerdì, 10 luglio, si inizia a ridere con la compagnia “L’erba cattiva” e con la commedia comica in due atti dal titolo “Pe’ tutte ‘u bene ca te vogghie”; il 17 luglio, sarà la volta della compagnia “La rotaia” con il suo nuovo lavoro firmato da Gianfranco Carriglio: “Ditemi chi è papà – Piccè papà è Ciccille Orzinculo e ie so Cetrulo?”; venerdì 24 in primo piano è la canzone d’autore con “Canto al Massimo da 44 anni”, tributo a Massimo Ranieri la cui regia è affidata a Luigi De Biasi;

Venerdì 31 un graditissimo ritorno a Taranto di Uccio De Santis, sul palco con Umberto Sardella, Antonella Genga e L’Orchestra da Favola. “Vi racconto 15 anni di Mudù” il titolo dello spettacolo.

Il mese di agosto inizia venerdì 7 con la compagnia “Lina Antonante” e “Nu diàule pe’ capidde”, regia di Pino Antonante; mercoledì 12 agosto sul palco l’associazione culturale “ETS2002” mette in secna “Buscije”, lavoro nuovo da e con Stefano Zizzi; venerdì 21 agosto la compagnia “Colpo di scena” propone “Tutti pazzi per il musical”, con la regia di Gianluca Ferrarese.

La rassegna si conclude venerdì, 28 agosto, con la compagnia “TeatroPerPiacere” con la commedia comica in due atti dal titolo:”Allaneme de ‘a botte”, scritta e diretta da Aldo Solito.

Sin qui la rassegna teatrale. Ma estate in Villa Peripato è sinonimo anche di cinema, di buon cinema, con le scelte operate da Elio Donatelli il quale, quest’anno, ha optato per produzioni cinematografiche qualificate, tutte pellicole godibilissime adatte ad un pubblico che vuole trascorrere piacevoli serate sotto il cielo stellato del salotto verde della città. La novità di quest’anno è rappresentata dal doppio appuntamento, la domenica ed il lunedì.

Si inizia il 5 luglio per un totale di nove titoli fino al 30 agosto.

Queste le pellicole: “The imitation game”, “Birdman”, “Taken 3”, “Ma che bella sorpresa”, “Big Eyes”, “Latin lover, il nome del figlio”, “Cenerentola”, “Resta anche domani”. Il costo del ticket per ogni spettacolo è di euro 5,00; i biglietti possono essere direttamente acquistati la sera della proiezione presso il botteghino della Villa Peripato, ingresso via Pitagora nr. 71.

Prevendita biglietti presso il Box Office in via Nitti 106 (telefono 099:4540-763).
Info e prenotazioni al 331:9534989.

Anche il costo dei biglietti per gli spettacoli in rassegna è di euro 5,00, tranne che per quello di Uccio De Santis “Vi racconto 15 anni di Mudù” (primo settore, euro 24,00; secondo settore, euro 19,00) e per “Tutti pazzi per il musical”, quest’ultimo fissato ad euro 10,00.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21,00.

All’incontro con i giornalisti erano presenti Dino Panariti de “Il Palcosenico” srl, Gabriella Casabona, direttore artistico della rassegna teatrale ed Elio Donatelli, curatore della rassegna cinematografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche