Spettacolo

Mario Biondi, il crooner che incanta

Concerto evento con l’artista di “Beyond”


Concerto di Mario Biondi sabato, 28 novembre, al Palamazzola di Taranto.

Un evento atteso da tempo, dopo che più volte alla piazza era stato annunciato lo spettacolo di uno dei cantanti italiani più famosi all’estero, grazie alle sue doti canore e un timbro di voce con il quale spazia dal jazz al pop. Tante sono, infatti, le sue performance di successo con duetti di alto profilo con big di casa nostra e non solo.
Quattro gli ordini di posto per il concerto tarantino di uno dei crooner più amati del panorama italiano e internazionale: poltronissima, poltrona, primo anello (gradinata inferiore) e secondo anello (gradinata superiore).

Un’occasione per chiunque voglia assistere a un concerto, “Beyond” il titolo dello spettacolo, in programma nei mesi di novembre e dicembre in tutta Italia.
Lo spettacolo al quale assisteremo al Palamazzola sarà, come sempre, un imperdibile viaggio in musica, tra sonorità soul e funky, soprattutto alla luce del successo dell’album che raccoglie inediti e successi più che collaudati, grazie alle ospitate televisive dell’artista e alle programmazioni sui principali network. Quella di Taranto, al momento risulta essere la data del debutto del tour invernale di Mario Biondi.

Dopo Taranto, toccherà, nell’ordine, anche a Bologna, Milano, Torino, Genova, Firenze e Roma. Sul palco, insieme con Mario Biondi la sua band: Alessandro Lugli (batteria), Federico Malaman (basso), Massimo Greco (tastiere e programmazione), David Florio (chitarre), Marco Scipione (sax) e Fabio Buonarota (tromba). “Beyond”, album pubblicato dalla Sony, è un lavoro dal sound moderno nel quale lo stile di Mario Biondi si sperimenta in nuove sonorità accrescendo il prisma della sua vocalità in 13 straordinarie tracce. La produzione è curata da musicisti d’eccellenza tra i quali i Dap-Kings, gruppo musicale funk-soul di Brooklyn, band di Sharon Jones, e che ha collaborato con numerosi artisti d statura internazionale (fra questi la grande Amy Winehouse).

Tra gli autori dei brani Bernard Butler (ex chitarrista degli Suede) e D.D. Bridgewater.

Dopo il primo singolo estratto “Love is a temple”, è attualmente in rotazione radiofonica “I ChoseYou”, quinta traccia dell’album dove l’artista si mette in gioco mantenendo l’inconfondibile eleganza che lo contraddistingue in un brano dal gusto pop moderno ma con il tipico sapore jazz.“I ChoseYou” è un singolo ritmato e energicodove sono protagonisti la voce filtrata dal vocoder, il synth e il piano.

Ordini di posto, tutti numerati: poltronissima (70,00 euro); poltrona (60,00); 1° anello gradinata inferiore (50,00); 2° anello gradinata superiore (35,00).  Le prevendite sono disponibili sul circuito Ticketone (costo dei biglietti al netto dei diritti di prevendita). Info: 334:3036940.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche