24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 14:31:49

Spettacolo

È tempo di jazz in… tandem

Fabrizio Bosso e Julian Mazzariello in concerto a Taranto


Fabrizio Bosso a Taranto è ormai di casa. Dopo aver partecipato a numerosi eventi, il celebre trombettista torinese torna nella città bimare per presentare “Tandem”, progetto musicale realizzato in collaborazione con il pianista londinese, di padre campano e madre inglese, Julian Oliver Mazzariello.

Il palco del jazz club “Per Bacco” giovedì, 15 ottobre (inizio ore 21,30), ospiterà il duo che, oltre a ripercorrere le 11 tracce del disco uscito due anni fa per l’etichetta Verve, regalerà al pubblico composizioni tratte dalle passate produzioni.

Gli sforzi da parte dello staff del locale di via Umbria di sostenere la musica di qualità sono notevoli e lodevole è l’iniziativa di organizzare un pre show della durata di un’ora, con inizio alle 20, a prezzo ridotto (euro 10).

“Tutto questo – ci dice il gestore, Pino Gentile – per consentire a chi non può permettersi di pagare il biglietto intero, di assistere ad uno spettacolo di notevole caratura”.
L’idea è volta in primo luogo a favorire la partecipazione dei giovani studenti del conservatorio Paisiello.

L’intesa tra Bosso e Mazzariello nasce una decina di anni fa grazie alla presenza di entrambi nella prima formazione degli High Five, all stars composta da giovani talenti del jazz italiano. 

“Tandem” è frutto di quell’amicizia che trova il suo momento più alto proprio durante le serate jazz. Nella tracklist presenti brani che hanno fatto la storia della musica internazionale come “Oh Lady Be Good” di George Gershwin, “Luiza” di Antonio Carlos Jobim, l’omaggio a Michel Legrand nella versione di “Windmills of your Mind” e “Taxi Driver” di Bernard Herrmann. Le tracce confermano la passione per il cinema da parte del quasi quarantaduenne trombettista.

Bosso non è nuovo a questo tipo di omaggi: ha già realizzato in passato l’interpretazione della colonna sonora di “Nuovo Cinema Paradiso” e de ”Il sorpasso”, di Nino Rota. Spazio anche ai brani originali: “Wide green eyes”, “Dizzy’s blues” (Fabrizio Bosso) e “Goodness Gracous” (Julian Oliver Mazzariello).

Il cd, inoltre, si impreziosisce ulteriormente grazie alla presenza di due dei più amati cantautori ed interpreti italiani: Fiorella Mannoia (canta nel classico “Roma nun fa’ la stupida stasera”) e Fabio Concato (voce nel proprio brano “Gigi”).

Costo del biglietto: 20 euro (senza cena) e 25 euro (con cena).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche