Spettacolo

La grande voce di Aldo Bianchi vola in Africa

TARANTO – Dopo aver portato la propria voce in varie capitali europee ed aver varcato l’Oceano per cantare negli Stati Uniti a New York, il tenore tarantino Aldo Bianchi va alla scoperta di un nuovo continente. Questa volta si tratta dell’Africa con due concerti nelle due capitali del Camerun, Douala e Yaoundè. L’invito gli è pervenuto dall’Ambasciatore italiano in Camerun che ne aveva positivamente valutato la valenza artistica rilevandola dal ricchissimo curriculum che vanta, ormai, centinaia di esibizioni anche all’estero.

Il primo concerto si terrà domani, 31 maggio, presso l’Institut Français di Douala, la capitale commerciale del Camerun che si affaccia sul Golfo della Guinea. Il secondo concerto si terrà il 1° Giugno a Yaoundè, la capitale amministrativa, in uno dei più grandi e bellissimi hotel della nazione. Entrambi i concerti saranno offerti dal Console dott. Pontesilli alle maggiori autorità presenti nel Paese. Aldo Bianchi proporrà brani tratti da diversi generi canori ad iniziare da quello lirico. Come espressamente richiesto saranno strettamente legati ad autori italiani. Ad accompagnarlo in questa avventura musicale ci sarà la pianista Aksinja Gioia, albanese d’origine ma ormai brindisina d’adozione che svolge attività didattica ed artistica. Anche Aksinja Gioia presenta un curriculum di grande rispetto ed è entrata di recente tra le più strette collaboratrice di Aldo Bianchi tanto che, anch’essa, verrà coinvolta nella commedia musicale “Enrico Caruso, una voce senza tempo” dunque che il prossimo Novembre sarà proposta anche a New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche