Spettacolo

La radio in discoteca: in consolle c’è Albertino

Questa sera l'inaugurazione della stagione estiva del Sun Bay


SAN VITO – Ancora poco più di 24 ore e, attesissima, prenderà il via la stagione estiva del Sun Bay, la discoteca epicentro della nightlife tarantina.
Sarà una inaugurazione “col botto”, di quelle che non si fanno dimenticare, soprattutto perché all’insegna della buona musica, quella di sempre, quella firmata da Albertino, dj italiano fra i più amati ed importanti, il cui debutto come speaker radiofonico risale al 1978. L’emittente è Radio Music, una piccola realtà dell’hinterland milanese che però, qualche tempo dopo, Claudio Cecchetto trasformerà in Radio Deejay. È il 1982, invece, quando approda a Radio Milano International: ancora una volta e dopo solo due anni, sarà Cecchetto a dare una svolta al suo percorso professionale per inserirlo nella sua scuderia, la “Deejay’s gang”.
A Radio Deejay, alle 14, un giovane Gerry Scotti lo annuncia così: “Vi lascio con Albertino ed il suo Deejay Time”, programma musicale inizialmente pensato come momento di intrattenimento per i radioascoltatori.
Pochi anni dopo conduce la Deejay Parade, la classifica ufficiale di Radio Deejay, negli anni successivi trasformata in un programma televisivo, “Deejay television”,  in onda su Italia1 con la sua conduzione.
Tra la fine degli anni ‘80 e gli inizi degli anni ‘90, il “Deejay time” diventa il programma culto della radiofonia italiana che porta prima la discoteca in radio, poi la radio in discoteca: la conduzione è innovativa, così come il linguaggio che dà vita a neologismi e a personaggi di fantasia che diventano, ben presto, co-conduttori e parte integrante del radioshow pomeridiano.
La grande passione per l’hip hop lo porta a creare e a condurre un programma serale chiamato “Venerdì rappa”, titolo successivamente trasformato in “One-two, one-two”, spazio in cui promuove l’hip hop italiano dando grande visibilità e popolarità ad artisti del calibro di Articolo31, Sottotono, Neffa, Esa, La Pina, solo per citarne alcuni.
Il successo di questo format radiofonico dà vita all’Hip Hop Village, il primo villaggio globale dedicato all’hip hop italiano. Grazie all’incredibile popolarità raggiunta, il “Deejay time” diventa anche una grande produzione live che Albertino porta in scena nei club, nei palazzetti dello sport e nelle piazze di tutta Italia, insieme ai suoi inseparabili amici Fargetta, Molella e Prezioso. Dopo aver aperto al pubblico le porte dello studio del Deejay Time, Albertino decide di portarlo in teatro riscuotendo una grande risposta da parte del pubblico.
Volto televisivo, autore di libri e testimonial di campagne pubblicitarie televisive e radiofoniche, nell’attuale palinsesto di Radio Deejay oltre alla collaborazione con “Ciao Belli” in cui interpreta diversi personaggi, conduce 50 Songs e Deejay Time, oltre ad essere il responsabile del palinsesto dance.
First step: ore 23,30.
Infoline: 335/5870308.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche