20 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Aprile 2021 alle 08:05:06

Spettacolo

In alto i calici con “Vino é musica”


GROTTAGLIE – In alto i calici, apre i battenti la terza edizione di Vino è Musica “Il cammino dell’arte, l’incontro dei sapori”, l’appuntamento ad hoc per assaporare i vini pugliesi e ammirare, nel suggestivo quartiere delle Ceramiche di Grottaglie, installazioni artistiche e percorsi enoculturali. Un evento imperdibile per gli appassionati dell’enogastronomia che stasera potranno assaporare e partecipare ad una serie di iniziative e degustazioni, di prodotti tipici abbinati ai vini pugliesi. “Vino è Musica è sempre più ricco – ha dichiarato l’Associazione Intersezioni – e con nostra grande soddisfazione ci ha permesso di entrare a far parte dell’albo dello Spettacolo della Regione Puglia.

Un evento che celebra la nostra Terra e che quest’anno taglierà il nastro inaugurale assieme all’Assessore alle Politiche agroalimentare della Regione, Dario Stefano, oggi alle 18.30 presso Casa Vestita nel Quartiere delle Ceramiche”. Attesissimo questa sera il concerto gratuito dei Radiodervish. Saranno presenti diciotto aziende produttrici pugliesi, circa 80 giovani artisti del territorio coinvolti in ben 25 eventi itineranti. ‘Vino è…Musica’ anche quest’anno saprà regalarci l’incanto delle arti, dei sapori e del saper stare insieme tipico della nostra gente – hanno commentato durante la conferenza di presentazione Ciro Alabrese e Anna Ballo sindaco e assessore al Turismo del Comune di Grottaglie – I percorsi pensati dagli organizzatori accolgono il visitatore direttamente nel cuore delle produzioni tipiche locali, delle degustazioni dedicate alle migliori etichette di vini pugliesi accostati ai vini di altre terre, fino ai più rinomati vini dei Balcani. Ancora una volta ‘Vino è…Musica’ si annuncia quale evento di punta dell’estate grottagliese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche