14 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Aprile 2021 alle 06:46:06

Spettacolo

Le sette meraviglie di Castellaneta


CASTELLANETA – “Le 7 meraviglie di castellaneta” è il nome dell’iniziativa presentata dal sindaco Giovanni Gugliotti e dell’assessore alla Cultura e Spettacolo Anna Rita D’Ettorre. Il primo di sette eventi realizzati per promuovere e far vivere ai visitatori le meraviglie di Castellaneta, si terrà sabato 15 settembre Convento S. Francesco – Villa dei 7 Pozzi. Un percorso che nasce da un momento culturale, per proseguire tra la degustazione dei nostri prodotti locali, spazi per bambini, musica e divertimento per i più grandi, atmosfere della notte dedicate ai giovani e la presentazione di alcune delle attività commerciali più importanti di Castellaneta. Il tutto inserito in un concreto impegno sociale per la raccolta fondi, atta al restauro dello splendido organo del Convento di San Francesco.

E poi ancora arte, i pittori più attivi di Castellaneta (Ciro Lupo, Lucio Tria, Rocco Castellano, F. Castellaneta, Manuela D’Onofrio, Simone Catucci e la scuola di Vito Addabbo) esporranno le proprie opere e realizzeranno una estemporanea con il focus sul Convento, che metteranno in vendita, devolvendo parte del ricavato alla raccolta fondi. Ecco il programma per sabato: alle 20, nel chiostro, ci sarà la presentazione del libro “Le comunità francescane maschili”, di Aurelio Miccoli, alla presenza del giornalista Salvatore Catapano, al quale sarà consegnato un riconoscimento per la sensibilità, attenzione e professionalità profusi per lo sviluppo del territorio tarantino. Assolo musicale di Giuseppe Palmisano al flauto, con Cantiga De Sancta Maria. Alla Villa dei Sette Pozzi invece, dalle 21.30, si terrà il concerto “Canzoni a manovella”, tributo a Vinicio Capossella con Mike Gregucci. Sempre alla villa dei Sette Pozzi dalle 23.30 musica con il dee-jay Paride Pavone in Open space.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche