21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Giugno 2021 alle 19:30:12

Spettacolo

Al via la stagione dell’Ico tarantina

Christian De Sica tra i personaggi illustri


TARANTO – C’è anche Christian De Sica nell’elenco dei personaggi illustri che approderanno a Taranto, all’Orfeo, per la nuova stagione dell’Orchestra Magna Grecia. La ventiseiesima, quest’anno.
Tanti nomi illustri – si diceva – ma anche e soprattutto tanta musica di qualità. Musica “sempre più accessibile”, come sottolinea il M° Piero Romano.
Diciannove, in tutto, i concerti. In attesa di conoscere il cartellone completo, svelati i primi tre appuntamenti: quello con lo stesso De Sica, l’altro con Giuseppe Andaloro e il terzo con “Le Div4s”. Quest’ultime daranno il via alla stagione il 24 ottobre, all’Orfeo (in via Pitagora), accompagnate dall’Ico Magna Grecia, per l’occasione diretta dal Maestro Piero Romano.
Il programma della serata prevede l’esecuzione di un repertorio che spazierà dalla lirica al pop.
“Le Div4s” sono un ensemble vocale che nasce dall’incontro di 4 giovani soprani, unite dalla passione per l’opera e dall’idea di divulgare l’eccellenza della musica italiana, attraverso la ricerca di un linguaggio innovativo in grado di coinvolgere un pubblico più giovane ed ampio e non solo gli appassionati del genere classico. Qualcuno le ha definite come la versione femminile de “Il Volo”.
Giovedì 16 novembre, sarà la volta dello spettacolo “Rach II” con musiche di Rachmaninov e Bizet: al pianoforte Giuseppe Andaloro, con il secondo concerto di Rachmaninov, “simbolo di virtuosismo e passione”, accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia diretta da Itoh Sho, vincitore del Concorso di direzione d’orchestra Nino Rota 2016.
Domenica, 26 novembre, protagoniste assolute saranno le canzoni napoletane cantate da Gianni Conte sulle note dell’orchestra della Magna Grecia diretta da Roberto Molinelli. Guest star dello spettacolo che ricorda la scomparsa del compositore Eduardo Di Capua, padre della celebre “O’ sole mio”, sarà Christian De Sica: l’attore e showman intratterrà il pubblico e, a sua volta, nel solco della tradizione del papà Vittorio, amante ed interprete della canzone napoletana, canterà per un tributo alla canzone napoletana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche