Spettacolo

L’imprevedibile istante approda in riva allo Jonio


TARANTO – Due grandi direttrici culturali, sussidiarietà e solidarietà, per una nuova idea di esperienza umana. Questo il fine ultimo della mostra “L’imprevedibile istante. Giovani per la crescita” che sarà presentata domani alla Cittadella delle Imprese (viale Virgilio, 152). Fino al 30 novembre, infatti, sarà possibile visitare “L’imprevedibile istante. Giovani per la crescita”, la mostra che Fondazione per la Sussidiarietà e Rimini Meeting, con la collaborazione di un gruppo di docenti e studenti universitari, hanno allestito in occasione dell’edizione 2012 del “Meeting per l’amicizia fra i popoli”, evento inaugurato lo scorso agosto a Rimini dal Presidente del Consiglio, Mario Monti.

L’iniziativa – prendendo spunto dal periodo storico attuale e dalla crisi economica che ha determinato la pesante recessione avvertita a livello mondiale – ha come obiettivo quello di sollecitare i giovani a farsi promotori di idee e a liberare la propria creatività in modo da sfruttare le energie di cui sono naturalmente dotati per diventare, in definitiva, la forza motrice di un nuovo sviluppo. La mostra racconta le varie fasi di transito che caratterizzano la vita personale e sociale di ciascuno: quelle, cioè, in cui avviene il passaggio dallo studio all’avviamento dell’attività professionale. Fasi che oggi, a differenza che in passato, ciclicamente si ripropongono durante tutto il periodo della vita attiva. E attraverso la documentazione di tanti “imprevedibili istanti” di persone che hanno reagito alla crisi e non hanno lasciato che il flusso delle cose le trascinasse via e descrivendo esperienze capaci di affrontare bisogni e difficoltà soggettive o riconducibili al sistema, mette il visitatore nelle condizioni di scoprire le opportunità che si nascondono anche dietro i grandi problemi. La presentazione della mostra, in programma domani, sarà preceduta da un evento-dibattito che si terrà sempre domani, alle 17, presso la Sala Resta e nel quale sono previsti gli interventi del prof. Giorgio Vittadini (Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà), Francesco Pugliese (Direttore Generale Conad), Valerio Camerano (Amministratore Delegato Gaz de France Suez Energie) e Giuseppe Palumbo (Amministratore Delegato Tormaresca). Modera il Direttore di Taranto Buona Sera Michele Mascellaro. Il dibattito sarà preceduto dai saluti del Presidente della Camera di Commercio di Taranto, Luigi Sportelli. L’evento tarantino è reso possibile grazie alla collaborazione con Opera21, il Banco Alimentare e gli altri sponsor. Come detto, nel corso della presentazione, è previsto l’intervento del prof. Giorgio Vittadini presidente della Fondazione per la Sussidiarietà che ha fondato nel 2002 come strumento di sviluppo culturale che realizza attività formative, di ricerca, editoriali. E’ professore di Statistica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca e direttore scientifico del Consorzio Interuniversitario Scuola per l’Alta Formazione Nova Universitas. Dirige Atlantide, quadrimestrale della Fondazione, ed è tra i fondatori della Fondazione Meeting per l’amicizia tra i popoli (Meeting di Rimini). Ha fondato e presieduto fino al 2003 la Compagnia delle Opere. E’ autore di numerosi articoli e saggi su temi socio-economici, in particolare per ciò che riguarda sussidiarietà, welfare, impresa sociale, capitale umano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche