Spettacolo

Tra i due mari omaggio a Claude Debussy


TARANTO – “Omaggio a Claude Debussy nella Città dei Due Mari nel 150O dalla nascita” è il titolo dell’evento che si terrà giovedì alle18.30 presso la Sala degli specchi del Palazzo di Città di Taranto. La serata si propone di far conoscere meglio al pubblico tarantino la personalità artistica di uno dei maggiori musicisti contemporanei, esponente dell’impressionismo musicale, autentico genio innovatore a cui la musica del ‘900 deve molto. E’ un nuovo appuntamento impedibile per gli appassionati della grande musica, organizzato da Claudio Taranto.

Ospite d’onore della serata il musicologo Nicola Scardicchio, titolare della cattedra di storia ed estetica della musica presso il Conservatorio “Piccini” di Bari: sarà lui che accompagnerà il pubblico all’ascolto dei brani, soffermandosi su molti aspetti della biografia del grande musicista. Il M° Scardicchio torna a Taranto a distanza di un anno, quando fu tra i protagonisti di una serata in omaggio al genio musicale di Nino Rota, affascinando il pubblico per il suo modo piacevolmente colloquiale di presentare i personaggi della scena musicale. Durante la serata verranno eseguite le musiche tra le più celebri dell’autore francese, spaziando nella sua vasta produzione; il pianista Maurizio Zaccaria, che gli appassionati di musica classica di Taranto ricorderanno per la sua brillante esecuzione del Terzo Concerto op. 30 di Rachmaninov con l’Orchestra della Magna Grecia alcuni anni fa, proporrà brani celebri come il Primo arabesco, la Suite delle Immagini del II Libro, il celeberrimo “Chiar di luna”, il Notturno e L’Isle Joyeuse ; parteciperà alla serata anche il soprano Nadia Divittorio, anche lei di ritorno nel capoluogo jonico dopo aver partecipato, con grande consenso di pubblico, ad eventi celebrativi su Puccini, Rota e una serata di solidarietà per il Giappone: canterà alcune delle splendide e raffinate Ariettes Oubliées. In sala sarà esposta una nuova opera pittorica di Lina Mannara, ispirata proprio dalle suggestioni musicali di Debussy e dipinta per l’occasione celebrativa. Si accede per invito, versando liberamente un contributo a sostegno dell’iniziativa, da ritirare presso Basile Strumenti Musicali, Via Matteotti 14. Info, tel 348/28.22.405

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche