Spettacolo

​Grease, si canta e si balla all’Orfeo​

L’8 febbraio per la stagione artistica “Casavola”


Tra tutti quelli in cartellone è,
senza dubbio, uno fra i più attesi: parliamo di
“Grease”, il musical che venerdì, 8 febbraio,
la “Compagnia della Rancia” porta a Taranto,
all’Orfeo (il teatro in via Pitagora, 78), per la
stagione artistica promossa dall’associazione
culturale “Angela Casavola”, curata da Renato
Forte.

“Grease” è una storia d’amore che nasce nelle
“sere d’estate”, condita da tanto rock and roll,
canzoni indimenticabili e coreografie travolgenti. Questi gli ingredienti che hanno reso “il
musical alla brillantina”, in più di 20 anni di
repliche in Italia con la Compagnia della Rancia,
un fenomeno che si conferma a ogni replica:
più di 1.700 per oltre 1.750.000 spettatori. Una
festa travolgente che dal 1997 accende le platee italiane, e ha dato il via alla musical-mania
trasformandosi in un vero e proprio fenomeno
di costume “pop”, un cult intergenerazionale.
In più di venti anni di successi strabilianti in
Italia, nella versione della Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi, “Grease”
si è trasformato in una macchina da applausi,
cambiando in modo di vivere l’esperienza di
andare a teatro.

“Grease” è una festa da condividere con amici
e famiglie, senza riuscire a restare fermi sulle
poltrone ma scatenarsi a ballare: un inno all’amicizia, agli amori indimenticabili e assoluti
dell’adolescenza. Si vedono tra il pubblico
scatenarsi insieme almeno tre generazioni,
ognuna innamorata di “Grease” per un motivo
differente: la nostalgia del mondo perfetto degli Anni Cinquanta, i ricordi legati al film e alle
indimenticabili canzoni, l’immedesimazione in
una storia d’amore senza tempo, tra ciuffi ribelli
modellati con la brillantina, giubbotti di pelle e
sbarazzine gonne a ruota.

Sipario ore 21.
Costo del biglietti: euro 38, 33,
29. Info presso il Box Office, in via Nitti nr. 106
(angolo via Oberdan – tel: 099.4540763) oppure
presso lo stesso Teatro Orfeo (tel.: 099:453390).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche